La primavera, si sa, è per eccellenza la stagione dei nuovi progetti, degli inizi e dei buoni propositi che finalmente iniziano a prendere forma: come incominciare al meglio se non dal proprio habitat? È periodo floreale, fresco, che si stacca dal freddo invernale e si proietta verso una calda estate; è periodo di rinnovo, di ristrutturazioni, di voglia di cambiamenti. Ci si guarda attorno e vien voglia di dare una pennellata alla parete della propria camera, di decorare gli spazi un po’ spenti, di dare un tocco vivace e colorato agli angoli dimenticati.

La voglia di cambiamenti è, dunque, irrefrenabile, ma è possibile rinnovare casa seguendo le tendenze della primavera 2016, anche spendendo poco? Assolutamente sì; in questo articolo vi segnaliamo alcune idee originali ed economiche per una casa primaverile e alla moda, con pochi semplici accorgimenti.

1.Ristrutturazione casa: cambia i tessuti, i cuscini spendendo poco

imagen-destacada-Leroy-Merlin-1024x494

Per dare un nuovo “volto” ai vostri ambienti intimi non serve spendere cifre esorbitanti: basta rifoderare divani e poltrone. Non è una spesa irrisoria, ma se avete voglia di dare una ventata di novità ai tessuti di casa vostra, ricoprite i divani e le poltrone con teli dalle fantasie fresche e vivaci, per dare un tocco di colore all’ambiente e fare entrare la primavera!

2.Primavera 2016: rinnova gli spazi con i fiori
I giardini si riempiono di fiori e ci mettono il buon umore, perché non utilizzarli per arredare casa in modo fresco ed elegante? Date libero sfogo alla vostra fantasia e realizzate una delle composizioni di fiori freschi con vasi colorati, sistemate delle piccole candele profumate per casa e l’atmosfera primaverile è subito creata!

3.La casa di domani è green: le piante che rallegrano gli spazi

1915865_853607741428022_3957013355888245475_n

Non tutti hanno il pollice verde, è vero, ma è risaputo che la presenza di piante in casa aiuta il benessere mentale: se siete pazienti e amate lo stare bene nel vostro nido vi consigliamo di decorare la vostra cucina con vasi di erbe aromatiche divertenti e insoliti che renderanno l’atmosfera davvero primaverile. Anche in bagno e nel salone le piante potrebbero essere l’elemento perfetto che dà vita a quegli angoli un po’ dimenticati.

4.Primavera a tavola: è tempo di pioggia di colori
Anche la tavola da pranzo ha bisogno di essere rinnovata per la primavera? Niente paura, anche per questo non è necessario spendere troppo: acquistate semplicemente nuove tovaglie coloratissime e scegliete di cambiare piatti o bicchieri e, naturalmente tanti fiori a completare il tutto!

5.Rinnovare casa per la primavera: aria nuova in camera da letto
Per la camera da letto basterà cambiare le trapunte, sceglietele double face in modo da poter avere due scelte risparmiando. Aggiungete cuscini oltre ai guanciali per la notte e sistemate per terra qualche pouffe in tinta. Il risultato sarà davvero sorprendente!

6.Rinnovare casa per la primavera: una nuova faccia anche per il bagno
Come recenti sondaggi svelano, uno degli spazi fondamentali dell’interior design è proprio il bagno ed è possibile, con semplici mosse, rinnovarlo per la primavera. Non servirà molto per avere un bagno elegante e primaverile: acquistate nuovi tappeti colorati, appendete quadri, giocate con le spugne, con le saponette e con la lavanda o candele profumate per un risultato semplice, ma raffinato!

nouvelle-collection-2015-2016-leroy-merlin_5413523

Ma quali sono i colori consigliati per la primavera 2016?

  • Colori pastello: come dicevamo qualche giorno fa, come Pantone ha dichiarato, i colori che vanno per la maggiore quest’anno sono senza dubbi i pastello degli abbinamenti Soft Focus, con tinte tenui, polverose e molto versatili, adatte a studio, camera da letto, bagno come a un salotto, tra cui il rosa Blossom, il pesca, il color crema dorato e un turchese leggero.
  • Stampe floreali: arredo e moda vanno a braccetto: così come sulle passerelle, in casa sbocciano tripudi di fiori su tessuti e carte parati. Meglio se in grandi pattern oppure ispirati a stili ben definiti, come il bianco e il blu della ceramica di Delft.
  • Ceramiche di design: sempre a proposito di ceramiche, ma cambiando completamente stile e abbandonando le ispirazioni romantiche, tornano di tendenza quelle di design, dalle linee minimal che rendono protagoniste forme e colori. Via libera a vasi e ciotole capaci di rendere unico un angolo dell’ingresso o della sala da pranzo.
  • Legno grezzo: il legno grezzo, nel suo colore naturale, torna ad invadere le case, che sia protagonista di un salotto etnico o di un bagno stile scandinavo, scegliendolo cavalcherete una tendenza che è anche un classico intramontabile.