Case stile americano: caratteristiche e cose da sapere

Gli USA si sono sempre distinti, per via della loro storia, per l’incredibile varietà di culture e di etnie. Questa eclettismo si riflette anche sul modo di vivere, e sulle caratteristiche architettoniche ed estetiche delle case americane. Infatti, sebbene mantengano costanti alcuni elementi comuni, esistono comunque diversi generi, che si sono succeduti nel corso dei secoli e sono fioriti ciascuno nella sua regione. Noi abbiamo sempre ammirato queste abitazioni nei film. Ora invece le vedremo nel dettaglio per cercare di scoprire qualcosa su di esse.

I generi dello stile americano

Casa americana con ingresso ampio

Come dicevamo, più che di stile americano, sarebbe corretto parlare di stili americani, tanti sono i generi che si possono individuare. Alcuni sono di importazione inglese e risalgono ai tempi delle colonie, altri invece sono autoctoni e più caratteristici. Vediamo qualche esempio.

  • Alle tipologie più antiche appartiene anche il genere più diffuso: il coloniale. Di pianta lineare, solitamente sviluppata su due piani, rappresenta proprio il tipo di casa americana che tutti ci immaginiamo, con ampi spazi luminosi e un ingresso molto grande che si apre su un portico colonnato.
  • Ancora più antico è lo stile Tudor, di diretta importazione britannica. La caratteristica principale è il tetto molto spiovente, che determina così la forma della facciata.
  • Molto differente è lo stile vittoriano, che invece si ispira a quello francese. Anche qui troviamo un tetto spiovente, ma le somiglianze con il Tudor finiscono qui. Le case vittoriane appaiono molto eleganti, nella loro perfetta geometria. Sono inoltre davvero elaborate e decorate con attenzione per ogni dettaglio, specialmente per quanto riguarda le finestre. Non possono mancare verande e balconi.
  • Lo stile ranch, nato negli anni ‘20, configura la classica casa di proprietà in cui si tornava dopo la settimana lavorativa. Gli spazi luminosi grazie alle grandi porte a vetri mettono in contatto diretto con la campagna nella quale solitamente queste case sono edificate. Questa struttura rappresenta un perfetto abbraccio tra modernità e radici. A dispetto del nome, dello stile rustico fanno parte case di lusso molto grandi e a più piani. Sono più facili da trovare nelle zone montuose, delle quali sfruttano la materia prima (legno e pietra) per la costruzione.

Come sono costruite le case in stile americano: cosa è importante sapere

Casa in stile americano

Ora vediamo le caratteristiche che la maggior parte delle case in stile americano hanno in comune. Si tratta per lo più di elementi legati alla costruzione. Nell’immaginario comune, la tipica casa statunitense è prefabbricata, costruita in legno, materiale facilmente reperibile quasi in ogni regione. Questa modalità è certamente più economica e rapida per i tempi di costruzione, perciò è la più gettonata dagli americani.

L’edificazione delle fondamenta inizia da un basamento di cemento, nel quale vengono impiantati dei pali di legno, sia dove andrà il pavimento sia dove verranno innalzate le pareti. Una volta preparate le fondamenta, dei pannelli di legno vengono depositati per formare i muri, ricoperti poi da sottili fogli di plastica per l’isolamento esterno. Per le pareti interne invece si utilizza uno strato sottile di cartongesso. Il tetto invece viene rivestito in modo che sembri fatto di mattoni, quando è ottenuto da materiali molto più leggeri.

Sebbene esteticamente molto gradevoli, sia per l’aspetto dell’architettura in sé che per l’imprescindibile presenza di un giardino con tanto di vialetto e staccionata, queste case presentano un grande inconveniente, che deriva dal materiale con cui sono realizzate. Il legno sarò anche riciclabile, economico, bello da vedere, ma non è l’ideale per le fondamenta di una casa, specialmente in una parte di mondo così battuta da terremoti, uragani, tempeste e altre calamità naturali. La fragile struttura delle case in stile americano spiega perché, quando si verificano questi eventi, i danni siano così gravi ed estesi.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO