Come abbinare cucina e pavimento: i consigli di design da seguire

Oggi parliamo di come si abbina il pavimento alla cucina, per fare in modo che il risultato sia gradevole alla vista. La cucina riveste un ruolo fondamentale nella geometria degli spazi domestici. Oltre alla funzione per la quale è da sempre deputata, è al centro dei momenti di condivisione della vita domestica.

In quest’ottica la scelta dei materiali, delle forme e dei colori della cucina è alla base di un rapporto molto stretto con il pavimento, che risulta essere il palcoscenico su cui è collocata. Oggi più che mai il mercato offre molte combinazioni che uniscono alla durabilità dei materiali la salubrità dell’ambiente.

Un esempio è la scelta di un unico materiale quale il Microtopping ideale per il rivestimento di pareti e pavimenti, ma anche di tavoli, piani di lavoro ed altri oggetti. Tale materiale offre una buona protezione dalla penetrazione dell’acqua e un’ottima facilità di pulizia e per mettere di avere pavimenti senza fughe, sempre una sfida da pulire.

Il giusto abbinamento tra cucina e pavimento ne esalta la personalità

Abbinare la cucina al pavimento giusto non è un aspetto da sottovalutare. Molti si concentrano solo sulla scelta della cucina, tralasciando l’armonia con il contesto e rischiando di sminuire il valore della stessa. Infatti, anche una cucina con caratteristiche anonime potrebbe acquistare una nuova vita se posizionata su un pavimento giusto.

Partendo dal principio che interventi sul pavimento e sulle predisposizioni di allacci e prese sono più costosi e difficili che intervenire sulla cucina quando si è in procinto di comprarla, il consiglio iniziale è quello di scegliere una cucina in base al pavimento e al resto dell’ambiente già esistente.

Un abbinamento ben strutturato tra le parti può donare una personalità definita alla cucina, con le giuste combinazioni di materiali e forme. Ovviamente sarà poi necessario pensare alla luce, per creare continuità di volumi ed esaltare ogni piccolo aspetto presente nel contesto domestico. I faretti da incasso sono quasi sempre fondamentali in una cucina, per illuminare ogni angolo nella maniera corretta, dal punto di vista estetico e funzionale.

Soluzioni per cucine open space

Nel caso in cui la cucina si integri con la zona giorno è necessario alleggerire l’ambiente. Per farlo si potrebbero prediligere sfumature di colori tenui, utilizzando per esempio il bianco puro per la cucina e un grigio neutro per il pavimento. Per avere un pavimento bello da vedere ma facile da pulire si può pensare di optare per un gres porcellanato effetto marmo.

cucina open space

Possiamo poi far in modo che piccoli elementi della cucina possano fare la differenza e alleggerire il corpo unico dell’insieme. Potrebbe fare al caso l’inserimento di una cappa di design in acciaio con una forma tondeggiante e un piano di lavoro in elegante Okite.

Idee per cucine con ampie vetrate

Nel caso in cui dalla cucina si possa godere di un bel panorama, magari agreste, da delle ampie vetrate, è possibile ricorrere a materiali naturali per il pavimento e colori tenui per i mobili della cucina in modo da sentirsi immersi nel paesaggio circostante e lasciare la natura verdeggiante entrare nei locai dell’abitazione.

cucina con ampie vetrate

È possibile utilizzare un piano cottura e una rubinetteria a scomparsa in modo da rendere unica l’esperienza della preparazione dei cibi e da disporre per il resto della giornata di un ambiente intimo dove trascorrere piacevoli momenti d’incontro con il resto della famiglia.

Nel caso in cui la cucina abbia una buona esposizione a sud est con ampia disponibilità di luce è possibile optare anche per un pavimento in cotto o eventualmente un parquet.

Pareti protagoniste

Questa stessa soluzione potrebbe adattarsi bene a tutte le situazioni in cui si disponga di una parete in pietra e non la si voglia nascondere con del mobilio sospeso. Per dare il giusto risalto all’ambiente rustico, in questo caso specifico, la cucina perfetta potrebbe essere rappresentata da un sistema di mensole e scolapiatti scoperti senza ante e materiali laccati. Il pavimento dovrebbe essere in legno o in cotto, per essere in armonia conl’ambiente.

cucina con parete in pietra

È necessario dare il giusto risalto all’arredamento, magari con il legno a vista dalle tonalità calde, tra ocra e ambra lasciando che la bellezza naturale del pavimento spicchi per naturalezza. In questo caso è meglio avere a disposizione solai molto alti in modo da armonizzare meglio il rapporto tra cucina e pavimento giocando sempre con nuance calde. Belli i soffitti con travi a vista, rustici e accoglienti.

I colori da scegliere

Se volete optare una cucina chiara, la tonalità ideale più facile da abbinare è anch’essa preferibilmente chiara. Occorre evitare di creare dei contrasti che possono essere poco piacevoli da vedere.

Pensiamo per esempio allo stile shabby chic, con cucina in legno bianca e pavimenti in parquet chiaro: un’idea dal gusto elegantissimo. Il trucco finale deve essere poi quello di creare un buon gioco di luci, per rendere la cucina funzionale, luminosa anche la sera ed esaltarne l’arredamento, rendendola calda ed ospitale, ma anche pratica per cucinare.

I materiali

Se avete una cucina in legno, potreste pensare di abbinarci un parquet, per dare continuità ai materiali scelti. Ovviamente verificate che si tratti di un parquet adatto al pavimento di una cucina, perchè si bagnerà e si sporcherà facilmente e dovrete poterlo lavare senza difficoltà. Se non volete un pavimento in vero legno, potreste optare per il gres porcellanato, per ricreare l’effetto legno ma rendere più semplice la sua manutenzione e la sua pulizia.

In tutti i casi è importante prendere sempre in considerazione la tipologia di cucina che vorreste creare: moderna o classica? In una cucina classica potreste optare anche per un pavimento elegante e pregiato come il marmo, mentre in una moderna sicuramente il legno del parquet, un gres porcellanato o delle semplici mattonelle della tonalità giusta potrebbero essere una soluzione migliore.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO