Come allontanare i piccioni dall’orto

Uno dei problemi più comuni di chi possiede un terreno adibito ad orto è tenerlo al sicuro dai volatili, in particolari dai piccioni. Questi animali infatti possono rovinare il raccolto con i loro escrementi o semplicemente beccando gli ortaggi.

I metodi per allontanare i piccioni dall’orto sono molteplici, tutti più o meno efficaci e facili da realizzare. Dopo aver visto come allontanare le formiche, vediamo ora come proteggere il nostro orto da questi volatili.

Metodi naturali per allontanare i piccioni dall’orto: i dissuasori

Il metodo più efficace, naturale e innocuo possibile, per mandare via i piccioni senza far loro del male, è mettere dei dissuasori, ovvero qualcosa che li induca a cambiare zona e ad andarsene.

Gufi e uccelli rapaci

Un primo metodo molto efficace è quello di posizionare nel proprio orto diverse statuette ritraenti un gufo. Deve trattarsi di statuette abbastanza grandi da poter essere individuate dai piccioni, meglio se posizionate sopra a delle staccionate o un muretto.

statua gufo

Solitamente si possono trovare già confezionate, in plastica, con un tappo estraibile per poter inserire all’interno della sabbia o della ghiaia, così da renderle più pesanti in modo che non cadano nelle giornate ventose.

Un metodo molto simile alle statuette di gufo sono delle riproduzioni di uccelli rapaci come aquile o falchi, che possono essere posizionati sui rami degli alberi, grazie alla presenza di un corda. Anche in questo caso, è consigliabile riempirli con della sabbia o della ghiaia così che non siano troppo leggeri e non volino via alla prima folata di vento.

Le girandole già pronte

Un’altra possibilità che avete è quella di costruire un dissuasore rotante.Se non avete tempo o voglia per costruire un dissuasore fatto in casa, potete optare per l’acquisto di alcune girandole per bambini che si trovano alle bancarelle.

girandola

Un metodo molto spartano ma efficacie, con qualche accorgimento in più: anzitutto, dovete fissare bene le girandole perché essendo molto leggere possono volare via facilmente. Inoltre, è opportuno che siano posizionate non troppo in basso, affinché i piccioni le possano vedere il prima possibile così da evitare di posarsi sul vostro raccolto.

Le girandole fai da te

Vi servirà un’asta rigida di ferro e lo scheletro di una ruota, in plastica. Inserite la ruota all’interno dell’asta in modo tale che sia libera di girare su stessa, realizzate delle fessure laterali sulla ruota e ponete all’interno delle fessure dei cd, fissandoli con un po’ di silicone. È fondamentale che la ruota possa girare liberamente su stessa senza che vi siano ostacoli.

Vi serviranno anche dei fondi di lattine di alluminio, che dovrete aprire e poi tagliare a striscioline lasciando tutta intera la parte iniziale. Fate un piccolo foro per il passaggio di un filo nella parte superiore del fondo, quella che avete lasciato intera, poi fate un foro anche nella parte inferiore dei cd. A questo punto prendete uno spago, inseritelo all’interno dei fondi di lattina e legateli insieme e poi fate passare il tutto nel forellino all’interno del cd, in modo che le lattine tagliate a striscioline cadano giù come una sorta di ciondolo.

Il vostro dissuasore rotante è pronto, è opportuno collocarlo in una zona che sia spesso esposta al sole ma anche al vento: in questo modo, oltre ai riflessi del sole sui cd e sulle lattine di alluminio, i piccioni saranno infastiditi anche dai fruscii e dai rumori provocati dagli spostamenti d’aria.

Lo spaventapasseri fai da te

Un classico, il metodo più antico ma comunque efficace. Per costruire uno spaventapasseri bastano due manici di scopa, un vecchio cappello di paglia e dei vestiti vecchi, meglio se con colori molto accesi.

spaventapasseri

Fissate a croce i due manici di scopa e ricopriteli con i vestiti vecchi, mettete poi il cappello sulla cima del manico di scopa posizionato in verticale e fissate il tutto ben saldo nel terreno. Lo spaventapasseri simula la presenza di una persona nell’orto e tiene lontani molti volatili.

Le reti

Se il vostro raccolto lo consente, potete utilizzare anche le reti anti volatili, che proteggono tutta l’area del terreno facendo passare l’aria e il sole, senza rovinare la coltivazione, ma impedendo agli uccelli di avvicinarsi.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO