Come aprire una porta con chiave inserita all’interno

A chi non è mai successo di restare fuori casa senza chiavi? In questi casi si può ricorrere al vecchio trucchetto della nonna: prendere la chiave nascosta sotto il vaso! Ma cosa fare se malauguratamente la chiave è stata lasciata inserita all’interno e ora la serratura risulta bloccata? Penserai che esiste solo una soluzione: mandare giù la porta a calci o chiamare un fabbro! E se stai già tremando pensando a quanto ti costerà dover cambiare la porta per una piccola dimenticanza, non preoccuparti: esistono delle soluzioni più economiche di quanto pensi, il risultato non è proprio garantito, ma funzionano davvero spesso!

chiave serratura

Usa una lastra

Se non appena hai chiuso la porta di casa ti sei reso conto di aver dimenticato le chiavi inserite all’interno chiama un vicino di casa e fatti portare una lastra o una radiografia.

Inseriscila dentro la fessura dal basso e strisciala verso l’alto fino a toccare la molla della serratura. Nello stesso momento scrolla la porta con decisione nella parte bassa. L’ideale sarebbe chiedere al vicino che ti ha portato la lastra di dare dei calci mentre tu muovi la lastra dal basso verso l’alto. Non arrenderti al primo colpo, insisti fino a quando la porta magicamente si aprirà.

Usa una carta di credito

Il metodo più pratico, soprattutto se non puoi chiamare un vicino che ti porti un radiografia, è sicuramente aprire il portafoglio e scegliere la carta di credito più flessibile che hai (e possibilmente una che non usi perché si danneggerà). Ciò che dovrai fare è molto semplice:

  • Per prima cosa, inserisci la carta di credito dentro l’infisso nella parte appena sopra la serratura e posizionala in modo perpendicolare.
  • Per seconda cosa, gira la maniglia e contemporaneamente tira la carta di credito verso di te. Fai attenzione a lasciare la carta in posizione tra la chiusura a molla e il foro e non dovresti fare troppa fatica ad aprire la porta.

Tuttavia, questo metodo non può essere utilizzato con le porte di nuova generazione ma solo con quelle più vecchie.

Usa un’altra chiave a doppia mappa

In questo caso il meccanismo è molto semplice: usare la seconda chiave per far cadere la chiave che è rimasta inserita all’interno. Il trucchetto funziona solo se la chiave rimasta inserita è perfettamente orizzontale e in linea con la serratura in modo tale che una volta inserita la seconda chiave questa sia in grado di spingerle fuori l’altra.

Purtroppo questo metodo funziona solo con le chiavi a doppia mappa e non è valido con i cilindri europei, perché in questi la serratura interna non è comunicante con quella esterna (ma c’è da dire che in questo caso se avete una chiave gemella in realtà la porta la aprirete senza trucchi, come vedremo dopo).

chiave a doppia mappa

Usa una chiave ad urto

Se non hai potuto o non sei riuscito ad aprire la porta con le modalità appena descritte fai un ultimo tentativo con una chiave che non apre nessuna porta, la cosiddetta chiave “ad urto”.Ti premetto che è una soluzione un po’ rischiosa, ma se hai già provato le precedenti, può valere la pena tentare. Inoltre, avrai bisogno di un martello (chiedi anche questo a un tuo vicino magari!).

Spingi la chiave dentro la serratura fino a quando riesci a sentire i “click”, questo significherà che sei riuscito ad allineare alcuni cilindretti. Una volta che la chiave si blocca usa un martello per spingerla ancora più dentro. Fai vari tentativi fino a quando riuscirai a far “saltare” gli ultimi cilindretti e la porta si spalancherà.

Consigli utili per evitare che il problema si ripeta

Come dice un vecchio detto “prevenire è meglio che curare”. Per questo motivo, per evitare che il problema si ripeta, puoi sradicare il problema alla radice in due modi.

  1. Sostituisci la vecchia serratura con una con il “cilindro europeo frizionato“.La peculiarità di questa nuova serratura sta nel fatto che si potrà girare la serratura dall’esterno pur se la chiave all’interno è rimasta inserita.
  2. Sostituisci la vecchia serratura con una nuova che ha all’interno del cilindro un pomello in modo tale che, quando sei dentro casa non sarà più necessario inserire la chiave dall’interno per chiudere la porta, perché questa si chiuderà automaticamente o semplicemente girando il pomello.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO