Come arredare una casa moderna? I consigli da seguire

Eccoci arrivati al momento clou: hai finalmente trovato la casa adatta, quella che risponde ai tuoi desideri e alle tue esigenze. Ora è finalmente giunto il momento di arredarla. È un momento che può spaventare molte persone: le scelte da prendere non sono poche e non sempre si sa da dove partire. Ti consiglio quindi di continuare la lettura, per trovare spunti su cui basare la scelta dell’arredamento per la tua casa moderna.

Parti da uno studio sullo stile

Cucina arredata in stile moderno

No, non preoccuparti, non ti sto certo suggerendo di diventare un interior designer! Però, avere a mente le caratteristiche dello stile con il quale abbiamo deciso di arredare, è un punto di partenza ottimo per riuscire a scegliere con attenzione.

In particolare, uno stile moderno è in genere associato a due concetti in particolare: la funzionalità dei suoi arredi e la semplicità, come abbiamo già visto parlando nel dettaglio del salotto moderno. Questo non significa dover essere minimalisti, quanto più scegliere mobili e oggetti che si adattino alla struttura della casa senza appesantirla.

Nel caso la disposizione delle stanze lo consenta, dai risalto alla luce naturale e agli open space, da arredare nel modo più multifunzionale possibile. Non sai da dove partire? Ecco un piccolo trucchetto che puoi sfruttare per trovare sempre nuove idee!

Lasciati ispirare

Trascorrere giornate all’Ikea per molti può essere la più affascinante delle attività, e sicuramente anche le riviste di settore possono venire in aiuto per trovare ispirazione. Un altro strumento che però potrebbe fare al caso tuo è Pinterest.

Prova a fare una ricerca utilizzando delle parole chiave, come “arredamento moderno casa” o “interior modern design”. I suggerimenti ti permetteranno poi di affinare la ricerca e di concentrarti su aree specifiche della casa.

Trovato qualcosa che ti piace? Salvalo e crea una sezione apposita da controllare in qualsiasi momento, così da non perdere nessuna idea! Intanto, ci sono alcune accortezze che potresti tenere in considerazione per creare uno stile che sia unico, semplice e funzionale.

Procedi con coerenza

È comprensibile, l’entusiasmo è tanto e non si vorrebbe far altro che aggiungere oggetti al carrello. Se quello che cerchi però è un risultato piacevole sotto ogni punto di vista, è necessario fare un passo indietro e concentrarsi su uno degli aspetti chiave dello stile moderno: il colore.

Tipicamente, questo stile si sposa bene con colori quali il bianco, il nero, il beige e il grigio nelle sue diverse sfumature, che permettono di creare una base neutra su cui poter poi costruire il successivo arredamento.

Nel caso in cui volessi delle pareti di un colore diverso, prediligi tinte forti piuttosto che pastello. Prova a metterle in contrasto con quelle precendeti e vedi che effetto fanno. Per capire se il risultato finale è quello giusto, prova a chiederti che emozioni ti suscita. Ricorda: una casa moderna deve prima di tutto essere bella per chi la abita!

Scegli dei mobili funzionali

Arredamento moderno con colori grigio e nero

Ovviamente la scelta sta a te, ma ci sono alcuni dettagli che potresti voler includere nel tuo futuro arredamento. Vediamoli insieme!

In cucina prediligi un piano a induzione e cerca di ricavare uno spazio di lavoro semplice ma adattabile a ogni situazione, per organizzare gli spazi al meglio. Punta su una cucina moderna e comoda da utilizzare. Per esempio, l’isola può trasformarsi velocemente da piano di lavoro mentre cucini a superficie in cui pranzare o cenare successivamente.

Per la sala, punta a un arredamento che ti conceda quanto più spazio possibile. Se hai una casa piccola, evita i divani grandi che potrebbero creare un ambiente troppo chiuso e scegli piuttosto delle poltroncine. Dei ripiani, invece, potrebbero essere una valida alternativa a una libreria.

In camera da letto e in bagno valgono le stesse regole: semplicità e funzionalità. Scegli un arredamento dalla struttura minimal e poco ingombrante. Gioca con forme e colori diversi, in contrasto con quelli delle pareti, e scegli un’illuminazione alternativa al solito lampadario. Abat-jour e lampade da terra sono la scelta ideale per creare un’illuminazione soffusa e rilassante.

Un ultimo consiglio per finire

All’inizio potrà sembrare difficile prendere le decisioni giuste, ma vedrai che una volta che ci hai preso la mano sarà tutto più semplice e divertente.

Un ultimo suggerimento: scegli i complementi d’arredo col giusto tempo. Non comprare necessariamente tutto e subito ma continua a lasciarti ispirare dalle riviste e da ciò che trovi su Pinterest. Buon arredamento!