Come asciugare i panni in casa? Tutte le soluzioni e consigli utili

Il periodo dalle lunghe giornate fredde e umide non è ancora giunto a termine, e a risentirne di più è sicuramente il nostro bucato, che dopo ogni lavaggio è destinato ad essere steso per giorni e giorni, molte volte anche inutilmente. Se siete alla ricerca di qualche consiglio per poter ovviare a questo fastidioso problema, state sicuramente svolgendo la lettura del giusto articolo.

Spazio a disposizione e bucato

Stendibiancheria verticale

Tra i primi pensieri che scorrono, quando si pensa ad una soluzione per il bucato sempre bagnato, è sicuramente quello di portare i fili e le mollette dentro casa; sicuramente con il giusto calore presente nell’abitazione, questa potrebbe essere un ottima soluzione, ad ogni modo richiederebbe spazi ampi, altrimenti vestiti e panni bagnati sarebbero d’intralcio per il passaggio. Tra le proposte presenti sul mercato, quella più idonea è lo stendibiancheria verticale. Ponendo tale attrezzo, presente in qualsiasi negozio di casalinghi, in un posto della casa con finestre o balconi, o comunque dove è possibile garantire una continua circolazione dell’aria, in una sola giornata i vostri indumenti saranno pronti per essere indossati. Per evitare la reazione di umidità in casa è consigliato mantenere costantemente la porta della stanza, dove sono posti i posti bucati bagnati, aperta.

Soluzioni tecnologiche

Se nella vostra abitazione ci sono pochi spazi arieggiati, non ponetevi nessun problema, perché i progressi tecnologici hanno avuto la meglio anche in questo campo.

Ventilatore

Come prima proposta si potrebbe pensare a un ventilatore, il quale, se posizionato alla giusta distanza dalla biancheria, garantirà una corretta asciugatura dei capi.

Deumidificatore

Altra soluzione è il deumidificatore per ambienti, un elettrodomestico che permette di assorbire l’umidità nel più breve tempo possibile e, se posizionato vicino lo stendibiancheria, ne va a ridurre anche l’acqua presente sui capi.

L’asciugatrice

Asciugatrice

Tra le proposte più invoglianti sicuramente è da citare l’asciugatrice. Questo elettrodomestico è ormai sempre più presente nelle abitazioni di varie famiglie e il suo successo è dovuto alla comodità, velocità, efficienza e possibilità di decidere la capienza del carico in base all’esigenze del diretto acquirente.

Termosifone

Ultimamente in commercio è anche possibile trovare stendini che hanno la capacità di essere attaccati direttamente al termosifone; questa soluzione è particolarmente utile nel momento in cui il bucato è prevalentemente composto da piccoli indumenti.

Tradizione

Se la tecnologia propone sempre più invenzioni e soluzioni pratiche, i consigli dei più esperti non tramontano mai. Stiamo facendo riferimento alle numerose capacità assorbenti del riso. Riempendo dei sacchetti di stoffa con una notevole quantità di riso, e posizionandolo vicino lo stendibiancheria, in una giornata sicuramente i capi saranno asciutti e pronti per essere utilizzati nuovamente, senza nessuna traccia di umidità su di essi.

Inoltre, come la tradizione insegna, se i panni vengono spruzzati con bicarbonato e oli essenziali, l’odore dell’umido sicuramente verrà debellato. Creando una miscela e vaporizzandola sui capi, sicuramente il problema non persisterà.

Pre-asciugatura

Ad ogni modo però, prima ancora di cercare soluzioni post-lavaggio è buono sottolineare alcune piccole accortezze che consentiranno un’asciugatura più rapida e efficiente.

  • Regola numero uno: ogni volta che è possibile, è buono centrifugare il bucato, anche con doppia centrifuga; in questo modo gran parte dell’acqua verrà levata via dagli indumenti;
  • Regola numero due: quando stendete la vostra biancheria cercate di non ammassare i capi uno sopra l’altro; più saranno distanti fra di loro e maggiori saranno le possibilità che questi si asciugheranno prima;
  • Terza e ultima regola: se ne avete la possibilità cercate di stendere il bucato subito dopo le prime ore del mattino, la forza del sole sarà maggiore e asciugherà prima i vostri capi.