Come disporre due divani in salotto: tutte le possibilità e consigli utili

Nella zona giorno dell’appartamento, una delle stanze più rappresentative è il soggiorno, dove non può mancare almeno un divano. Ma, se lo spazio è sufficiente se ne possono mettere anche due, in modo da avere più posti a disposizione per la famiglia e per gli ospiti.

Avere posti a sedere in abbondanza in un salotto rappresenta una soluzione valida, sia per chi ha una famiglia numerosa, sia per chi è abituato a invitare amici o parenti per un drink, per guardare la televisione o per altre occasioni conviviali. In questo modo, tutti possono stare comodamente seduti sul divano, senza che qualcuno si debba sacrificare ripiegando su una scomoda sedia.

Tra l’altro, come abbiamo visto nella disposizione dei mobili in salotto, negli ultimi tempi avere due divani in soggiorno è diventata una moda per molte persone e non è più soltanto un lusso riservato a pochi vip, come succedeva in passato.

Con un po’ di buon gusto e di creatività, senza spendere cifre importanti, è possibile ottenere ambienti particolari che danno l’idea di stanze lussuose.

La scelta e la disposizione

Divani posizionati a L

La migliore soluzione è quella di scegliere due divani uguali per forme, colori e modello e di metterli accostati. In tal modo, non vi saranno note stonate e l’armonia della stanza sarà rispettata.

In questo vaso, i due divani possono essere posizionati a “L” con davanti un tavolino basso o un piccolo mobiletto come una cassapanca multiuso. In alternativa, si possono mettere uno di fronte all’altro, non troppo distanti con un tavolino al centro, dove posizionare riviste o altri oggetti di piccole dimensioni.

Se, invece, si ha già un divano e si vuole aumentare la capienza di posti a sedere acquistandone un altro, è consigliabile che sia di uguali forme e modello, ma non sempre questo è possibile quando si compra in tempi diversi rispetto al primo.

Qualora non si riesca a reperire un divano identico a quello già presente nel salotto, una valida soluzione è rappresentata dal rivestimento con tessuti dello stesso colore. A questo proposito, si trovano in commercio degli appositi copri-divano di vari colori, con tessuti di varie trame che potrebbero essere utili in queste situazioni.

Se non si trovano divani dai colori identici, è meglio orientarsi su pezzi anche molto diversi tra loro, sempre con buon gusto, per dare originalità e personalità al salotto. Questa ultima soluzione è molto valida soprattutto se si possiede un salotto di ampie dimensioni.

In questo caso, infatti, i due divani possono essere posizionati distanti uno dall’altro e quindi non crea problemi il fatto che siano diversi tra loro, anzi in questo modo la stanza diventa più carismatica e più ospitale.

La scelta deve sempre essere compiuta con oculatezza e buon gusto, per non creare l’effetto caotico di una stanza disorganizzata e disordinata. A tal proposito, è consigliabile tenere una comune linea nella scelta dei divani come, ad esempio, un rivestimento in pelle che, in qualsiasi colorazione si adatta molto bene sia ad arredamenti moderni che a quelli più classici donando un tocco vintage.

I colori

Doppi divani neri

La scelta del colore è molto importante, come abbiamo già visto parlando dell’arredamento del soggiorno. A tal proposito, si deve porre attenzione all’abbinamento dei colori dei due divani che non possono stonare tra di loro e, inoltre, devono creare armonia con gli altri mobili presenti in soggiorno.

Si consiglia di optare per divani con sfumature diverse di uno stesso colore. Se, per esempio, uno dei due divani è di color marrone, l’altro potrebbe essere beige o color sabbia.

Se, invece, si preferisce scegliere due colori diversi, si tenga presente che il bianco, il sabbia e il color crema sono abbinabili con quasi tutto e quindi possono rappresentare la giusta scelta in caso di dubbi.

Se si ha poco spazio

Infine, se non avete un soggiorno abbastanza spazioso per contenere due divani, che lo ingombrerebbero troppo, vi conviene optare per l’abbinamento di un divano con una o due poltrone.

In questo modo, la stanza non risulterà troppo piena di mobili e suppellettili e resterà lo spazio sufficiente per muoversi agevolmente al suo interno.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO