Come fare le bolle di sapone in casa più belle di quelle comprate

Ti è mai capitato di chiederti come fare le bolle di sapone a casa? Se sì, in questo articolo troverai quello che cerchi, e molte altre informazioni che potrebbero tornarti utili. Abbiamo già visto come fare la plastilina e lo slime, ecco un nuovo gioco per bambini a basso costo e pronto in poco tempo!

Bolle di sapone fai da te

Ingredienti per fare le bolle

Vediamo prima di tutto gli ingredienti da utilizzare e poi il procedimento da seguire.

Occorrente necessario:

  • Detersivo liquido per piatti;
  • Dei bicchieri pieni d’acqua;
  • Glicerina da inserire nei bicchieri.

Procedimento:

Il processo per creare le bolle di sapone è molto semplice. Vi basterà infatti mescolare attentamente e delicatamente i prodotti sopra riportati, nelle giuste proporzioni. Il rapporto da seguire è 1:3:2, quindi a un bicchiere di detersivo liquido per piatti ne corrisponderanno 3 di acqua e 2 di glicerina.

Una volta finito di mescolare i tre ingredienti tra loro vi basterà trasferire il mescolato in un recipiente adatto e riempire le boccette delle bolle di sapone.

È possibile fare bolle di sapone piú resistenti?

Ti è mai capitato di chiederti perché le bolle di sapone si rompono così in fretta e se esiste un metodo per farle più resistenti? Ebbene sì, esiste un metodo molto efficace per fare delle bolle di sapone più resistenti di quelle che vendono nei negozi specializzati direttamente da casa.

Vediamo quindi gli ingredienti per farle e il procedimento da seguire nel dettaglio.

Ingredienti necessari:

  • Sapone in polvere
  • Acqua, preferibilmente calda
  • Zucchero o miele, a seconda di quello che si ha a disposizione a casa

Procedimento da seguire:

Iniziate prendendo il sapone in polvere e mettetene tre o quattro cucchiai nell’acqua calda che avete preparato (nella quantità di tre o quattro bicchieri). Lasciate riposare il miscuglio che si è formato per un po’ di tempo (circa tre giorni). Trascorso questo tempo, dovete aggiungere al vostro preparato un cucchiaio molto abbondante di zucchero o miele a piacimento.

Una volta compiuta questa operazione il prodotto sarà finito, e potrà essere sfruttato da subito.

I segreti delle bolle perfette

Bolle di sapone

Vediamo dei piccoli trucchi da osservare per avere delle bolle migliori di quelle in commercio preparandole da casa:

  • Riposo: se lasciate le bolle a riposo per qualche giorno prima di utilizzarle, esse risulteranno migliori all’utilizzo. Questo perché la schiuma diminuisce notevolmente e tutti gli elementi da cui è formata la miscela si amalgameranno molto meglio.
  • Ambiente adatto: non sembra ma anche l’ambiente in cui produciamo le nostre bolle è molto importante. Pertanto è meglio cercare un ambiente molto umido, senza polvere e vento.
  • Troppo freddo: cerca di evitare ambienti troppo freddi dove tenere le bolle una volta prodotte. Perchè se tenute al freddo potrebbero cristallizzarsi, e quindi perderebbero la loro funzione principale.
  • Aggiungi glicerina: aggiungendo glicerina al tuo preparato aiuterai a diminuirne notevolmente l’evaporazione.

Curiosità interessanti sulle bolle di sapone

Sulle bolle di sapone ci sono moltissime curiosità che probabilmente non conosci, vediamo le principali.

  • Delle bolle di sapone perfette per essere create come tali hanno bisogno di un clima perfetto, come detto precedentemente con poco vento e polvere e molta umidità.
  • È possibile formare una bolla di sapone dentro un altra bolla. Per fare tutto ciò non vi basterà altro che una cannuccia bagnata inserita nella prima bolla, così da creare una nuova bolla soffiando con l’apposito contenitore dove sono conservate senza che si rompi la prima. Due bolle messe insieme inoltre sono molto più resistenti nel tempo.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO