Come NON scegliere una zanzariera?

Le zanzare possono essere una vera seccatura, disturbando il tuo sonno e causandoti fastidi durante le serate estive. Pertanto, la scelta della zanzariera è fondamentale per proteggere te e la tua famiglia dalle punture di zanzara e dalle malattie trasmesse da questi insetti.

Desideri una soluzione semplice e veloce per affrontare il problema delle zanzare e vivere la bella stagione senza fastidiosi pruriti? I metodi per allontanare le zanzare dalla casa sono tanti, ma sicuramente dovrai comprare una o più zanzariere, stando attento a non commettere gli errori che vedremo di seguito.

zanzara

I 6 errori da evitare se si vuole scegliere la zanzariera giusta per la propria casa

La zanzariera è l’unico mezzo in grado di difenderti dalle zanzare, dunque è fondamentale sceglierla nel modo giusto. Ecco perché in questo articolo ti sveleremo gli errori più comuni da NON commettere quando si scelgono le zanzariere

Errore 1: NON acquistare una zanzariera certificata dalla Camera di Commercio

Acquistare una zanzariera certificata dalla Camera di Commercio è importante perché è garanzia di qualità. Dunque, scegliendo una zanzariera con questa certificazione, vi è la certezza che si tratti di un prodotto sicuro, in quanto rispetta le normative di sicurezza, per cui è stato testato e valutato.

Le qualità che troverai in un prodotto di questo tipo saranno: 

  • resistenza al vento, per evitare che si sganci inavvertitamente;
  • durata nel tempo;
  • facilità di pulizia e manutenzione;
  • assenza di scatti quando si apre o chiude;
  • protezione ottimale, perché sia davvero funzionale al suo scopo;
  • ingombro minimo, per evitare rischio di inciampo e per poter essere installata ovunque. 

Errore 2: NON valutare la qualità del materiale

La qualità dei materiali utilizzati per la zanzariera è essenziale per la sua efficacia e durata nel tempo. Al fine di spendere poco, molte persone optano per zanzariere economiche realizzate con materiali scadenti, solo per scoprire che si danneggiano facilmente o si rompono dopo poco tempo. Pertanto, investire in una zanzariera di qualità può fare la differenza. Cerca zanzariere realizzate con materiali resistenti, come il poliestere idrorepellente, e con una maglia fine, che impedisca alle zanzare, ma anche ad altri insetti, di attraversarla. 

Il poliestere idrorepellente appena citato è anche particolarmente facile nella manutenzione e può essere una buona soluzione se si vuole una zanzariera che si possa pulire in modo semplice e veloce, che non trattanga l’acqua piovana, facendola scorrere fino a terra, e che non trattenga lo sporco

Errore 3: NON acquistare una zanzariera che sia rispettosa dell’ambiente

È bene evitare l’acquisto di una zanzariera che non sia rispettosa dell’ambiente. Nel contesto attuale, la sostenibilità è una priorità e pertanto optare per una zanzariera realizzata rispettando l’ambiente sarebbe una scelta saggia e responsabile. Nello specifico, in commercio sono presenti zanzariere eco-sostenibili che rispettano i requisiti ENEA per le schermature solari. In questo modo, oltre a proteggervi dalle zanzare, la zanzariera che acquisterete sarà in grado di ridurre gli sprechi di energia nelle calde giornate estive, riducendo l’utilizzo dei condizionatori e quindi gli sprechi di energie e le emissioni di CO2, che come abbiamo visto tante volte minacciano sempre più la salute del nostro pianeta.

come non scegliere una zanzariera

Errore 4: NON valutare il design della zanzariera

È bene non sottovalutare l’importanza del design della zanzariera perché può avere un impatto significativo sull’aspetto estetico della propria casa. Ecco perché è fondamentale acquistare una zanzariera che:

  • sia ben progettata al fine di integrarsi con l’arredamento della casa;
  • si possa personalizzare scegliendo il colore, la tipologia, il meccanismo di apertura e così via;
  • sia facile da mantenere pulita in modo da non compromettere l’estetica della stessa; 
  • abbia un design pratico e funzionale;
  • garantisca ottimi risultati in termini di visuale.

Errore 5: NON valutare il colore della zanzariera

Sebbene possa sembrare un dettaglio di minore importanza, in realtà la zanzariera è ben visibile quando si apre la finestra o la portafinestra ed entra a far parte dell’arredamento della casa. Pertanto, è bene non trascurare il colore della zanzariera ed abbinare ogni sua parte all’ambiente in cui deve essere montata.

Nel parlare di colore dobbiamo considerare che la zanzariera ha due componenti: la rete e i profili (che costituiscono la struttura che si posa sulla finestra e a cui si fissa la rete). Per quanto riguarda i profili, in genere si cerca di abbinarli agli infissi o alle grate. Le colorazioni più diffuse sono:

  • bianco (di diverse tonalità, tra cui il crema o anche una colorazione avorio);
  • marrone;
  • verde;
  • grigio.

Ma possiamo optare anche per colori più particolari, tra cui troviamo:

  • martellati,
  • le diverse gradazioni di grigio e di nero,
  • argento,
  • finto legno (che riprende i colori e le venature di diverse tipologie di legni, come il castagno, il ciliegio, il noce e così via)

Per le reti si usa invece molto il bianco e il nero, ma si possono trovare anche altre sfumature, come avorio, verde, grigio e marrone, giusto per fare degli esempi.

Errore 6: NON considerare la difficoltà di installazione e manutenzione 

Optare per una zanzariera che sia facile e veloce da installare e mantenere è una scelta saggia e giusta. In questo caso, l’ideale è scegliere una zanzariera che scorra su delle guide senza barra inferiore al fine di agevolare scorrimento e pulizia. Se avete intenzione di montarle in autonomia, è bene assicurarsi che l’installazione possa essere effettuata anche da chi è meno esperto. Inoltre, prestate attenzione alle indicazioni su come trattare le zanzariere, se possibile puntando su modelli per cui la manutenzione richiesta sia minima e che possano essere pulite spesso semplicemente con acqua e sapone.

Conclusioni

Questi errori da non fare nella scelta di una zanzariera ci sono stati spiegati dagli esperti di Zanzariera.it, un sito specializzato nella vendita di questi prodotti in cui potrete vedere anche esempi e foto di modelli. Speriamo che questi consigli possano esservi utili nella scelta, ora non vi resta che trovare il prodotto giusto per voi, scegliendo la zanzariera perché si adatti perfettamente alla vostra casa e alle vostre esigenze, come forma, colore, materiale e certificazioni.