Come profumare la casa? Tutte le soluzioni possibili e consigli utili

Entrare in una casa pulita, ordinata e profumata rasserena lo spirito e ci fa sentire sicuramente meglio. Varcare la soglia della nostra abitazione e sentire un gradevole profumo di fresco, naturale ed accogliente, renderebbe le nostre serate molto più piacevoli. Pensiamo poi se avessimo degli ospiti improvvisi, sarebbe veramente imbarazzante accoglierli in una casa dove si respirano sgradevoli odori. Vediamo quindi delle possibili soluzioni per evitare cattivi odori e rendere la casa profumata.

Pulizia ed eliminazione dei cattivi odori

Profumatore

La prima regola è quella di dedicarsi con continuità alla pulizia dell’abitazione, perlomeno delle stanze più vissute come la cucina, il bagno (che abbiamo già visto come rendere pulito e profumato) e la camera da letto. Buttiamo regolarmente la spazzatura e se abbiamo possibilità mettiamo i bidoncini in balcone, in questo modo potremmo stare tranquilli anche se la sera prima avevamo mangiato cibi dall’odore intenso. Ricordatevi che gli odori intensi di cibo possono attirare anche le formiche, rischiando quindi anche ospiti indesiderati oltre che cattivi odori.

Lavandino e piano cottura puliti anche con l’aiuto di prodotti naturali quali l’aceto e il bicarbonato o il limone, assicureranno igiene e una profumazione naturale. Questa soluzione è l’ideale per chi non ama l’odore troppo intenso degli sgrassatori che si trovano in commercio o soffre di allergie. Una cucina pulita sarà sufficiente per eliminare odori indesiderati. Attenzione a quando il lavandino si ottura, è necessario porre rimedio velocemente per evitare i ristagni che portano a odori terribili.

Un tocco finale, naturale e sicuramente non invadente può essere dato da un bel vasetto di erbe aromatiche a nostro piacimento. Rosmarino, salvia, menta, lavanda e basilico sono le più indicate ed inoltre sono di facile cura, inoltre terranno fuori dalla vostra casa insetti sgraditi come le vespe.

Altro punto dolente è il bagno. Anche qui occorre una pulizia giornaliera, un’attenzione ai depositi di calcare e alla cura degli scarichi. Inoltre, non dimentichiamo l’importanza della biancheria da bagno, asciugamani ed accappatoi. Spesso infatti gli asciugamani bagnati sono fonte di cattivi odori. Cambiamoli spesso, lasciamoli asciugare bene all’aria o su uno scaldasalviette. Inoltre gli asciugamani possono darci una mano nel rendere il nostro bagno gradevolmente profumato. Vanno lavati utilizzando un buon ammorbidente con la profumazione che preferiamo. Il trucco poi è non eccedere con il sapone. Spesso sono proprio i residui di sapone a lasciare sgradevoli odori. A quel punto potrete posizionare gli asciugamani in vista per far sì che profumino l’ambiente.

Altro piccolo segreto per un bagno profumato può essere nell’utilizzo di candele aromatiche o oli essenziali, perfetti anche per un bagno con idromassaggio o una doccia emozionale.

Profumare la casa in modo naturale

Vediamo ora come dedicarci al resto della casa. Ciò che ci può aiutare in primo luogo è assicurare una buona areazione. Aprire le finestre di prima mattina e far circolare aria nuova aiuterà ad eliminare l’odore di chiuso. Un valido aiuto per rendere la biancheria della camera da letto o i nostri abiti profumati in maniera naturale, può venirci dalla semplice creazione di piccoli sacchetti contenenti erbe aromatiche essiccate di vario tipo. Le più consigliate sono lavanda, rosmarino o salvia.

È un vecchio rimedio della nonna molto semplice ed efficace. Infatti questi sacchetti messi negli armadi o nei cassetti lasceranno sugli indumenti una gradevole profumazione naturale.

Passando poi ad altre zone della casa, un metodo economico e naturale per profumare zone come stanzini ed ingressi può essere l’utilizzo di potpourri, ovvero delle ciotoline nelle quali possiamo mettere un insieme di erbe essiccate, fiori, spezie o bucce essiccate di agrumi. Possiamo sbizzarrirci a seconda dei nostri gusti e possibilità o acquistare dei preparati già pronti in erboristeria.

Per ambienti più grandi, come saloni od open space si possono usare incensi o bastoncini profumati. Nei negozi specializzati o nelle erboristerie si trovano i più vari aromi, da scegliere anche a seconda delle diverse esigenze, come la presenza di animali in casa o di fumatori. Un altro valido aiuto ci viene anche dagli olii essenziali, prodotti naturali ma un po’ più costosi. Anche questi prodotti si trovano in erboristeria, ma bastano veramente poche gocce, ad esempio nell’acqua delle vaschette degli umidificatori per i termosifoni, per sprigionare un gradevole odore diffuso in tutta la casa.

Altri prodotti per profumare la casa

Olii essenziali

Per rendere gradevolmente profumata la casa, oltre ai consigli visti in precedenza, vi sono altre tipologie di prodotti spray, diffusori di essenze e profumi di vario tipo. Tra i più diffusi vi sono dei diffusori con bottiglie decorative in vetro trasparente, contenente la profumazione, all’interno delle quali si inseriscono dei bastoncini in rattan. Questi hanno la capacità di assorbire e diffondere nell’aria la profumazione. Tra i più famosi troviamo quelli della linea YANKEE CANDLE, con profumazioni buonissime che non svaniscono subito come accade con altri prodotti di minore qualità. Inoltre, le confezioni sono davvero molto belle e perfette per arredare.

Ricordiamo poi i diffusori elettrici. Basta attaccarli alla presa di corrente e con cadenza regolare, in base all’impostazione data, spruzzeranno del profumo nell’ambiente. Alcuni adesso sono smart, quindi si possono controllare con lo smartphone, oppure possono essere collegati ad Alexa o all’assistente di Google, per poterli controllare semplicemente con la voce. Un esempio di questa tipologia è il diffusore di Etersky, che è anche molto carino da vedere.

Infine esistono anche dei prodotti spray che catturano i cattivi odori e possono essere utilizzati per necessità immediate, come l’arrivo di un ospite o legate ad un singolo evento causa di un cattivo odore.

Per avere una casa profumata ci sono molteplici soluzioni, basta solo scegliere quella più adatta a noi in base al tempo, denaro e alle necessità personali.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO