Come sbiancare le tende di casa ingiallite o annerite?

L’arrivo della bella stagione per molti di noi è sinonimo di pulizie in casa. Per tutto l’inverno, un po’ per il freddo un po’ perché le giornate che non ci inspiravano un grande entusiasmo, abbiamo accantonato quei lavori casalinghi con la promessa di aspettare il caldo e il sole. Bene, quel momento è arrivato, e vogliamo condividere con voi qualche consiglio. Tutti noi sappiamo benissimo che i vapori della cucina, il fumo delle sigarette o anche la presenza dei caloriferi, fanno sì che i muri come le nostre amate tende ne possano risentire. Abbiamo già visto come lavare le tende normalmente, ma come si fa a sbiancarle se sono ingiallite o annerite?

Tende ingiallite

Gli step

Prima cosa da fare: un giro in lavatrice con un programma delicato, questo per togliere subito il più grosso. Seconda cosa da fare: munirsi di sapone di Marsiglia. Il consiglio è quello di compare quello solido, la saponetta per intenderci, e poi di ridurlo a scaglie. Questo andrà a mischiarsi con il bicarbonato. Avendo la possibilità lasciatele in ammollo nella vasca da bagno, ma se non l’avete anche una bacinella andrà benissimo, l’importante è che sia della misura giusta, altrimenti dovrete fare una tenda alla volta. Questo perché la tenda si deve stendere per bene e non diventare attorcigliarsi su sé stesse.

Riempite di acqua fino a ricoprirle completamente e versate: 2 cucchiai di sapone di Marsiglia e 2 cucchiai di bicarbonato, se per caso avete anche un limone in casa aggiungete anche quello. Mescolate bene e lasciate in ammollo almeno per mezza giornata. Per finire: risciacquate bene le vostre tende con un altro giro in lavatrice. In questo modo avremo unito il potere sbiancante del bicarbonato (non a caso si usa per sbiancare i sanitari e pulire il box doccia), con la delicatezza del sapone di marsiglia (che si usa addirittura per pulire il delicatissimo marco), per poi completare il tutto con il potere sgrassante del limone (che riesce a pulire persino i fornelli in ghisa).

Se le vostre tende tendono ad essere grigie più che gialle il consiglio è quello di lasciarle in ammollo con 4 cucchiai di sale grosso e 4 cucchiai di acqua ossigenata (che abbiamo visto che riesce a sbiancare anche le piastrelle e le fughe del bagno). In caso però abbiate l’accortezza di ridurre notevolmente la quantità di acqua, una bacinella di 4 litri sarà più che sufficiente.

Altri metodi

Ecco un’alternativa per chi ha poco tempo. Se non avete voglia o la possibilità di lasciare le vostre tende in ammollo potete preparare una soluzione che poi andrete a versare comodamente nella vaschetta della lavatrice:

  • 1 misurino di ammorbidente
  • 2 cucchiai di aceto
  • 1 cucchiaio di acqua tiepida

La scelta del programma in questo caso dipende dal tessuto di cui sono fatte le vostre tende. Se si tratta di lino vi consiglio un programma delicato a una temperatura non superiore ai 30 gradi. Se invece si tratta di cotone potete osare un po’ di più.

In entrambi i casi abbiate cura di evitare la centrifuga. Stendete le vostre tende in un luogo all’ombra, evitate assolutamente i raggi del sole perché questi potrebbero portare aloni e ombre sui vostri tendaggi.

Consigli finali

Tende
  • Evitate la candeggina, semplicemente per il fatto che è altamente inquinante e perché nel lungo termine tende a rovinare i tessuti soprattutto quelli delicati.
  • Appendetele ancora umide, così il peso le aiuterà a stirarsi da sole e la casa verrà invasa dal suo profumo di pulito.
  • Prendete l’abitudine di lavarle in questo modo almeno 1 volta ogni 6 mesi, così facendo avrete tende sempre lucenti facendo invidia a tutti.
  • La vita di tutti giorni ci impone ritmi e impegni quotidiani molto stressanti e spesso la casa ne risente, fatevi aiutare da un planning, in modo da ottimizzare il tempo a vostra disposizione per le faccende domestiche.

I tendaggi, ma anche i cuscini, i copridivani e i tappeti richiedono la vostra attenzione periodica. Chi di noi dopo una giornata fuori casa non vorrebbe aprire la porta e farsi pervadere dal quel profumo di freschezza e pulito? Questa sensazione ripagherà del tempo dedicato alla cura della vostra casa, fidatevi.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO