Come si fa l’impermealizzazione dei balconi e quanto costa

Esistono alcune zone degli edifici che richiedono tanta attenzione nella loro conservazione per prevenire l’infiltrazione di acqua piovana. In particolare, fra le parti degli edifici esposte agli agenti atmosferici ci sono sicuramente i balconi.

Per renderli meno vulnerabili è possibile ricoprire il pavimento del bancone con uno strato impermeabilizzante, che prevenga l’accumulo di acqua. Ma come si fa l’impermeabilizzazione dei balconi e quanto costa? Per rispondere a queste domande, vi sarà d’aiuto leggere i seguenti paragrafi sull’impermeabilizzazione dei balconi e i relativi costi da affrontare.

case con balconi

Che cos’è l’impermeabilizzazione dei balconi?

L’impermeabilizzazione dei balconi è la predisposizione di una valida protezione contro le infiltrazioni dell’acqua piovana nel balcone. Questi strati che vengono stesi per impermeabilizzare, in realtà non hanno lo scopo di proteggere il balcone solo dall’acqua, ma anche da agenti atmosferici e temperature estreme, per prevenire la formazione di crepe, rotture, crolli, muffe e funghi.

In particolare, le ditte e i professionisti che si occupano di rendere i balconi impermeabili, impiegano per questo scopo dei prodotti specifici di tipo cementizio o acrilico. Ad esempio, di norma per proteggere i balconi vengono utilizzate delle guaine impermeabilizzanti liquide in resina acrilica a base d’acqua, oppure delle guaine liquide elasto-cementizie bicomponenti.

Come si fa l’impermeabilizzazione dei balconi?

Per realizzare l’impermeabilizzazione dei balconi è importante saper valutare e scegliere il sistema impermeabilizzante più idoneo alla situazione, così da prevenire le infiltrazioni e le problematiche che ne conseguono.

come impermeabilizzare il balcone

Per fare l’impermeabilizzazione dei balconi occorre valutare prima di tutto lo stato degli stessi, ossia le condizioni dell’area da trattare e, di conseguenza, decidere le varie soluzioni e i diversi passaggi da seguire per realizzarla al meglio. Più nello specifico, per impermeabilizzare i balconi prevenendone il deterioramento dovuto all’infiltrazione dell’acqua e agli agenti atmosferici, bisogna seguire i seguenti step.

  1. Valutare lo stato di conservazione dello strato visibile della pavimentazione del balcone da rendere impermeabile.
  2. Controllare le giuture, perché l’infiltrazione dell’acqua comincia proprio dalle giunture con la conseguente mancanza dell’effetto impermeabilizzante dello strato di finitura.
  3. Verificare la situazione dei diversi elementi che costituiscono il pavimento del balcone da impermeabilizzare, per scoprire eventuali crepe e rotture che favoriscono la penetrazione dell’acqua e la creazione di punti d’infiltrazione.
  4. Decidere se è preferibile attuare una nuova impermeabilizzazione oppure se è meglio ripristinare il sistema impermeabilizzante già esistente.
  5. Rimuovere i trattamenti utilizzati in passato, i possibili depositi e le eventuali efflorescenze presenti, detergere il supporto con un prodotto neutro e lasciarlo asciugare.
  6. Rifare la stuccatura con un mastice per esterni in grado d’impermeabilizzare lo strato di finitura e proteggerne l’integrità.
  7. Ripristinare il sistema impermeabilizzante rimuovendo sia la pavimentazione compromessa dalle infiltrazioni d’acqua, sia lo strato di colla che il rivestimento impermeabile a protezione del massetto.
  8. Eseguire una nuova impermeabilizzazione del massetto con dei prodotti resistenti all’acqua e incollare il nuovo rivestimento con un adesivo cementizio specifico per il tipo di supporto e una malta impermeabilizzante per esterni.

Quanto costa l’impermeabilizzazione dei balconi?

I costi da sostenere per fare l’impermeabilizzazione dei balconi dipendono da svariati fattori. Per calcolare quanto costa rendere impermeabili i balconi è necessario sicuramente considerare le ore di lavoro necessarie, i metri quadrati delle superfici da trattare, il tipo di materiali con cui è realizzata la pavimentazione da impermeabilizzare (per esempio, legno, acciaio o cemento), e le caratteristiche di resistenza ed elasticità che devono avere i sistemi impermeabilizzanti da usare.

Per questo motivo, è utile richiedere diversi preventivi, per confrontarli fra loro così da scegliere il più conveniente e decidere con maggior consapevolezza a quale ditta o a quale professionista sia più opportuno rivolgersi. In linea di massima, la spesa media per impermeabilizzare i balconi si aggira all’incirca fra i 30 e i 45 euro al metro quadro.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO