Come togliere l’olio dal pavimento con prodotti che si hanno in casa

Quando cade la bottiglia dell’olio sul pavimento e si frantuma in mille pezzi è proprio un brutto guaio perché, oltre a eliminare i frammenti di vetro, è necessario rimuovere una sostanza viscida che si divide a contatto con le particelle dell’acqua. È necessaria, quindi, un’azione sgrassante mirata e un buon prodotto. Andiamo a scoprire qualche trucco per eliminare le tracce di olio dal pavimento, che come la cera delle candele o del silicone, lascia una patina grassa particolarmente difficile da eliminare.

olio

Cosa fare quando si rompe una bottiglia d’olio per terra

Uno dei metodi più comuni è stato per molto tempo quello di usare la segatura, ma non si usa più tanto per una questione di igiene alimentare. In un ambiente domestico e casalingo, inoltre, è difficile averla a portata di mano.

Dopo aver tolto i residui più evidenti di vetri, è consigliato eliminare il grosso dell’olio con uno straccio di tessuto. Quindi si bagna il pavimento e si procede a strofinare le piastrelle con del detersivo per piatti altamente sgrassante, del bicarbonato e della soda. In alternativa al detersivo a mano per piatti si può utilizzare anche del sapone di Marsiglia.

come togliere l'olio dal pavimento

A questo punto, dopo aver sgrassato, è opportuno risciacquare con una soluzione di acqua e aceto (la percentuale è mezzo bicchiere di aceto per un secchio di acqua tiepida). L’operazione deve essere ripetuta almeno 3 volte per ottenere un risultato soddisfacente. L’aceto è uno sgrassatore 100% naturale e igienizza il pavimento con un’azione disinfettante. Si può utilizzare sia l’aceto bianco che quello di mele.

Cosa fare se il pavimento è rimasto opaco

L’olio è difficile da rimuovere, soprattutto se ne è stata versata una bottiglia intera. Se il pavimento è rimasto particolarmente opaco, bisogna procedere ad un’operazione più intensiva, passando dell’aceto puro più volte e risciacquando con la soluzione diluita in acqua finché le piastrelle non saranno tornate pulite e splendenti.

Utilizzare il bicarbonato

Per eliminare i residui di olio dal pavimento si può utilizzare anche del bicarbonato diluito in acqua, che ha un potere sgrassante molto efficace. In comode bustine o in cucchiaini, il bicarbonato si scioglie facilmente in acqua e si diluisce immediatamente, quindi diventa un detersivo del tutto ecologico, che non inquina ed è efficace allo stesso tempo.

bicarbonato limone

Un altro valido alleato del tutto naturale contro il grasso è il succo di limone. Dopo aver tolto il grosso dell’olio, si può detergere la superficie da trattare con del detersivo biologico composto da succo di limone e bicarbonato: il potere sgrassante sarà immediato.

Un rimedio facilissimo per togliere l’olio dal pavimento

Un trucchetto del mestiere, di natura povera, è quello di spargere del sale o dello zucchero sulla superficie unta: dopo qualche minuto si formerà una pasta solida che sarà facile da rimuovere. La polvere avrà assorbito il grasso e si potrà rimuovere il tutto con uno spazzolone. Ovviamente, non è una soluzione indicata per le superfici delicate come il marmo o il legno!

Togliere l’olio dal parquet in legno

In questo caso bisogna assolutamente agire in velocità, in modo che la materia viva del legno non assorba l’olio. È opportuno spargere subito una polvere assorbente che può essere della farina, oppure del borotalco. La soluzione porosa assorbirà velocemente l’unto e si potrà procedere a detergere con un prodotto specifico per parquet.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO