Come valorizzare l’ingresso di casa per renderlo comodo ed accogliente

L’ingresso della propria abitazione è uno degli spazi più importanti sia per valorizzare la casa agli occhi di amici e parenti, sia perché è la prima area con cui avrete a che fare ogni volta che aprirete la porta. Per questo è necessario scegliere un arredamento che unisca l’estetica alla praticità, in modo tale da avere tutto ciò che vi serve disposto in maniera ordinata e gradevole alla vista.

Quali sono gli oggetti indispensabili da posizionare nell’ingresso

La prima cosa che occorre è un appendiabiti che potete utilizzare per il cappotto e qualsiasi altro indumento abbiate addosso. La scelta è molto ampia, si va dai classici appendiabiti mobili a forma di “omini”, a quelli fissati al muro. La cosa importante è che sia quanto più possibile vicino alla porta di ingresso.

appendiabiti

Altro aspetto molto importante è un punto luce: generalmente ogni ingresso di casa è dotato di una luce propria, ma anche se così non fosse è necessario munirsi di un punto luce esterno che potete fissare a uno specchio o a un mobiletto.

Terzo punto da non sottovalutare è un piano di appoggio, generalmente un piccolo comò: anche questo oggetto dovrebbe essere posizionato il più vicino possibile alla porta di ingresso, in modo tale che lo possiate utilizzare per appoggiare tutto ciò che avete in mano senza dovervi spostare troppo.

Un ultimo utensile molto utile che deve essere posizionato quanto più possibile vicino alla porta di ingresso è un portaombrelli, affinché possiate prendere l’ombrello come ultima cosa prima di uscire.

Altri oggetti utili da avere nell’ingresso di casa

Vi sono poi una serie di oggetti che possono servire a seconda dei propri gusti personali. Uno specchio, ad esempio, può essere una comodità nel caso in cui siate abituati a controllarvi prima di uscire di casa. Piazzare uno specchio molto grande all’ingresso, però, potrebbe non essere una buona idea: non tutti amano vedere la propria immagine, soprattutto senza alcun preavviso. Optate quindi per qualcosa di funzionale ma non troppo grande, come uno dei classici specchi da bagno.

specchio ingresso casa

Se siete abituati a togliervi subito le scarpe appena entrati vi servirà anche una scarpiera. Anche per quanto riguarda questo oggetto è bene scegliere con cura: una scarpiera classica, infatti, porta via molto spazio e potrebbe non essere adatta se volete far prendere aria alle scarpe che vi togliete. In questo caso è più indicato uno dei modelli più recenti, fatti in tela o in juta.

Consigli di arredamento

Oltre alla praticità è importante anche l’estetica, è fondamentale dunque scegliere bene ogni mossa per avere un ingresso di casa davvero valorizzato. Anzitutto, non mischiate gli stili: se la vostra casa è tutta in stile moderno, anche l’ingresso deve essere in stile moderno altrimenti creerete confusione e disorientamento.

Altro punto importante, non posizionate luci troppo forti concentrate tutte sull’ingresso: una fonte di luce è necessaria ma non deve diventare fastidiosa. Allo stesso modo, omettere totalmente la luminosità non è una buona idea, chi entra in casa vostra infatti potrebbe trovare l’ambiente lugubre e poco invitante.

Se non volete acquistare una scarpiera o un poggia scarpe, evitate di lasciarle all’ingresso: portatele sul terrazzo se ne avete uno, oppure in uno sgabuzzino.

Chi entra in casa vostra si farà inevitabilmente un’idea non solo della vostra abitazione ma anche di voi: il primo spazio che l’ospite vedrà è proprio l’ingresso, è dunque fondamentale trasmettere subito sensazioni positive.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO