Consumo stufa a pellet: quanto costa questa forma di riscaldamento?

Le stufe a pellet sono ormai considerate uno dei migliori ed efficienti sistemi di riscaldamento per la casa. I motivi di questo successo sono da ricercarsi, oltre che da un deciso risparmio energetico, dall’impatto ambientale inferiore rispetto alle stufe a legna o ai comuni camini.

Infatti, le stufe a pellet sono alimentate da piccoli cilindretti di segatura o trucioli di legno essiccato e pressato meccanicamente, scarti della lavorazione del legno che altrimenti andrebbero buttati e che invece vengono recuperati. Quindi, in questo senso è un tipo di riscaldamento più ecologico di quello che utilizza la legna, ma è pur sempre un riscaldamento che inquina per via della combustione.

È possibile trovare sul mercato stufe a pellet multicombustibile in grado di bruciare non solo pellet di legno, ma anche quelli fatti di mais, noccioli di ciliegie e olive, carta straccia e erba.

Combustione pellet

Il costo del pellet

Anche se le misure delle dimensione del pellet sono standard, esistono diversi gradi di qualità: quello chiamato premium ha un contenuto residuo di cenere inferiore dell’1%, lo standard genera un residuo tra l’1% e il 3%. Il pellet è venduto sia sfuso, che in sacchi sigillati da 15 o 25 Kg. Il prezzo del pellet di buona qualità va dai 5,00 ai 6,5 € ogni 15 Kg.

Un pellet ad alta efficienza, caratterizzato da una bassa percentuale di umidità, è quello che sviluppa il miglior rendimento calorico. Sono considerati tali i pellet che sprigionano più di cinque kWh per ogni Kg e ai quali, durante la produzione, non sono state aggiunte colle o altre sostanze potenzialmente nocive per nostra salute e per l’ambiente se bruciate.

Quanto costa la stufa a pellet

La spesa prevista per l’acquisto e l’installazione di una stufa a pellet varia dai 700 Euro ai 5.500 Euro. I marchi più prestigiosi e fra questi possiamo annoverare alcune aziende italiane, hanno dato vita a modelli dal design raffinato e che si sposano perfettamente con arredamenti di livello superiore, capaci di una potenza superiore i 20 kW, in grado di riscaldare circa 540 metri cubi. Sul mercato sono state introdotte negli ultimi tempi stufe che raggiungono e superano i 26 kW.

Il pellet conviene?

Per valutare l’eventuale risparmio energetico e quindi il risparmio economico in bolletta, possiamo effettuare alcuni raffronti fra il pellet, gasolio e metano:

  • Le tabelle europee determinano che per riscaldare un metro quadro di un appartamento con altezza media sono necessari 19 litri di gasolio. Per ottenere le Kilocalorie prodotte da un litro di gasolio, sono necessari 2,12 chili di pellet, pertanto, considerando i costi dei due elementi il risparmio è di circa il 70%;
  • Per produrre con il pellet tante kilocalorie quanto ne produce un metro cubo di metano sono necessari due chili di pellet, quindi, in questo caso, il risparmio si attesterà intorno al 49%.

Come scegliere la stufa

Stufa

Prima di scegliere la tipologia di stufa da acquistare e più adatta alle tue esigenze, ti consigliamo di prendere in considerazioni alcuni parametri di riferimento. Il primo è quello del suo posizionamento:

  • La conformazione dell’ambiente;
  • Presenza di camini o prese d’aria;
  • Presenza di una presa elettrica vicina;
  • Presenza di un foro per la presa d’aria, non necessario nel caso di stufe stagne;
  • Necessità di riscaldare o meno l’acqua calda sanitaria.

Un altro aspetto da considerare è il consumo previsto della stessa. Una comune stufa a pellet utilizza circa 0,25 Kg/ora per ogni kW di potenza. Tenendo presente questo dato e conoscendo la potenza termica della stufa, ti sarà possibile calcolarne il consumo medio.

Al solo fine di comprendere meglio quanto sopra descritto, qui di seguito ti propongo questo esempio: per riscaldare un appartamento di circa 100 mq (270 m. cubi) è consigliabile acquistare una stufa a pellet di dieci kW termici. Con questa potenza termica il consumo previsto sarà di circa 2,5 Kg/ora di pellet. Pertanto, per riscaldare tutti gli ambienti dell’immobile, per sei o sette ore, saranno necessari circa 15 Kg di pellet.