Coperture invernali per piscina: cosa sono e a cosa servono

Se nel giardino della propria casa è presente una piscina, che sia interrata o fuori terra, è necessario affrontare l’inverno prendendo qualche precauzione. Con l’arrivo delle piogge autunnali e del freddo invernale, infatti, si smette solitamente di utilizzare la piscina, che a quel punto non potrà essere lasciata in balia degli agenti atmosferici e delle temperature troppo basse.

Esiste qualche prodotto apposito da usare durante questi periodi per proteggere la piscina nella stagione fredda? La risposta è sì: le coperture invernali per piscina. Se volete scoprire cosa sono, a cosa servono e quali acquistare, ecco qui tutto ciò che c’è da sapere al riguardo.

piscina esposta alla pioggia

Coperture invernali: cosa sono?

Le coperture invernali per piscine possono essere di diversi tipi, ma le più note e comuni sono costituite da enormi teli molto spessi che ricoprono totalmente la superficie della piscina. Queste soluzioni “invernali” sono indicate per essere usate durante le stagioni fredde o, comunque, quando la piscina non viene più usata per lunghi periodi di tempo. Infatti, applicarli non è banale, ma con un po’ di pazienza e qualche aiuto sarà possibile terminare l’impresa in poco tempo e in autonomia.

Sul mercato sono disponibili diverse tipologie di teli, realizzati in materiali diversi, che permettono alla piscina di essere protetta dal freddo, dal sole e dallo sporco. Uno dei materiali più usati per le coperture invernali è, per esempio, il PVC, con cui si realizzano teli resistenti e anti-strappo, che proteggono la piscina anche dai raggi UV. Nella scelta del materiale e della tipologia di copertura andranno analizzate le specifiche caratteristiche della piscina, tra cui la tipologia (interrata o fuori terra), la sua collocazione (se sia circondata da prato, mattonelle o altro materiale) e la sua forma. Da questi elementi oltre alla tipologia di telo si potrà anche decidere il tipo di fissaggio della copertura, che potrà essere tubolare, più adatto per le piscine interrate, o ad occhielli, che, al contrario, viene usato maggiormente per le piscine fuori terra.

chiusura a salsicciotti

Pertanto, basandovi sulle misure, sulla tipologia e sulla forma della vostra piscina, in commercio riuscirete sicuramente a trovare quella che fa al caso vostro. Dovrete scegliere il giusto materiale, il corretto fissaggio e ovviamente la dimensione adatta a coprire perfettamente la vostra piscina, senza lasciare neanche la minima apertura, che inficerebbe il risultato finale. Considerate che le opzioni sono davvero tante e, in caso di dubbi o necessità di personalizzazione di materiali e dimensioni, la cosa migliore è rivolgersi a negozi specializzati che possano consigliarvi.

Se avete acquistato una piscina fuori terra prefabbricata, verificate se vi è stato fornito un telo invernale in dotazione, anche se spesso viene fornita una semplice copertura isotermica o comunque una copertura estiva leggera, non studiata per sopportare lunghi utilizzi o basse temperature.

Se invece avete fatto costruire una piscina interrata quasi sicuramente dovrete procurarvi voi una copertura invernale in un negozio specializzato, in cui vi possano consigliare anche in base alla dimensione della vostra piscina e all’area in cui la avete costruita. Per trovare il prodotto giusto potrete rivolgervi a negozi fisici della vostra città, se ne esistono, o in alternativa potrete sempre contare su siti web altamente specializzati sul mondo delle piscine, come ad esempio prontopiscine.it, e in questi casi oltre a trovare coperture invernali per piscine pronte all’uso, potrete anche richiedere personalizzazioni per adattarle alle dimensioni e alla forma esatta della vostra piscina.

Perché è essenziale avere una copertura invernale?

I benefici dell’utilizzo di una copertura invernale per la vostra piscina sono diversi. Prima di tutto una copertura invernale è in grado di proteggere la piscina dal mal tempo, pioggia, neve, ghiaccio e grandine, che possono danneggiare la piscina. Inoltre, impedendo ai raggi UV di filtrare, la copertura rallenta la proliferazione di germi e batteri, e blocca la crescita delle alghe, che oltre a sporcare l’acqua danneggiano le superfici della piscina. Infine, la copertura ovviamente crea una barriera fisica per lo sporco di vario genere, come insetti morti, foglie, terra o altri residui, che altrimenti finirebbero tutti in acqua.

piscina sporca di foglie

Il risultato di questa protezione dagli agenti esterni è che non appena decideremo di togliere la copertura invernale per fare il primo tuffo della stagione, la vasca richiederà uno sforzo inferiore per essere ripulita e sistemata per l’utilizzo. Inoltre, una volta tolto il telo, non sarà necessario cambiare l’acqua all’interno della vasca, ma sarà sufficiente procedere ad un’accurata pulizia e disinfezione dell’acqua presente.

Alcuni consigli sulla copertura per la vostra piscina

Se siete decisi ad acquistare una copertura invernale per piscine, è importante conoscere alcune informazioni aggiuntive. Se decidete per un telo in PVC, è importante sapere che più è elevata la grammatura più il telo sarà resistente. Oltre il PVC, esistono anche teli in geomembrana e fabrene, sempre più utilizzati poiché ugualmente resistenti, anche con uno spessore inferiore. Il punto debole delle coperture in geomembrana e fabrene è il prezzo più alto rispetto a quelle in PVC.

Infine, sappiate che anche la tipologia di fissaggio fa la differenza, soprattutto a seconda della tipologia di piscina che si possiede, e dovrete scegliere tra i tubolari e gli occhielli, ma se desiderate una via di mezzo esistono anche quelle a fissaggio combinato che, in realtà, sono consigliate principalmente per le zone molto ventose.

In aggiunta, se in casa avete bambini piccoli o animali, potreste anche valutare l’idea di acquistare una ulteriore copertura o rete di sicurezza da applicare insieme alla copertura invernale. Questa garantirà al telo una forza maggiore e vi darà maggiore sicurezza per eventuali impreviste cadute in piscina.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO