Lampade da terra: consigli di arredamento per abbinarle con stile

Arredare casa propria comprende anche la scelta della giusta illuminazione per ogni stanza: questo fattore è molto importante in quanto consente di svolgere bene le attività quotidiane e di creare la giusta atmosfera.

Le lampade da terra sono una buona soluzione per illuminare un ambiente, perché sono pratiche e aggiungono luce a quella primaria, dando anche un tocco di stile, anche in stanze senza lampadari, oppure come illuminazione aggiuntiva ad essi.

Lampade da terra ed esigenze di design

Quest’oggetto d’arredamento è molto comodo perché non ha bisogno d’installazioni elettriche, ma basta attaccarlo ad una presa di corrente a muro, appoggiarlo nel luogo che si ritiene più consono e il gioco è fatto! Sono ideali per chi ama i cambiamenti, poiché possono essere spostate facilmente da una stanza all’altra, per poterle usare in base alle proprie esigenze.

In commercio ne esistono rigide, che non permettono di roteare la parte superiore, oppure orientabili che consentono di mettere la luce dove si ha la necessità (a braccio).

Reality Leuchten R4393-87
La Reality Leuchten R4393-87 è una lampada molto alla moda, in quanto il modello con doppia possibilità e design minimale come questa sono estremamente richiesti. Inoltre, il suo prezzo è molto contenuto.

Si possono scegliere anche di varie tonalità, semplici o con dei dettagli, tali da poterle abbinare al proprio arredamento. Per uno stile moderno i colori consigliati sono: bianco, nero e rosso, invece per uno classico, sicuramente il beige, oro o marroncino.

Soprattutto se le vostre stanze hanno i soffitti bassi, la soluzione adeguata non è un lampadario a sospensione, che renderebbe l’ambiente ancora più piccolo, ma una lampada da terra che lo illumina in modo più armonioso.

La tipologia di lampada cambia in base all’ambiente che si intende illuminare. Ad esempio, se la stanza più buia è il salone, lo studio o la camera da letto, è bellissima una lampada da terra con un cilindrico paralume di carta. Se invece vuoi dare un tocco di originalità e creatività, puoi optare per un modello con dei dettagli o disegni particolari, come ad esempio l’effetto vernice colata.

Per chi invece ama le cose originali, ma non troppo, consigliamo una lampada tripode, ovvero dotata di treppiede in legno e il paralume in stoffa. È ideale per gli ambienti come il soggiorno, che tendono ad uno stile minimal o moderno.

Tomshine lampada tripode
La lampada tripode Tomshine è uno dei modelli più apprezzati per chi cerca qualcosa che unisca un design moderno e classico nello stesso oggetto. Si accende con la catenina da tirare, come i modelli più antichi di lampada, ma allo stesso tempo è perfetta in un salotto moderno come elemento di stacco.

Dove e come metterle nel punto giusto

Per scegliere la migliore lampada per il proprio arredamento bisogna sapere prima dove posizionarla e quale sarà il suo utilizzo. Quelle usate nel soggiorno di solito sono ad arco appuntito e con lo stelo curvo, che vengono posizionate accanto al divano, per poter avere una buona luce per leggere comodamente seduti su di esso. Le lampade da terra ad arco possono essere dotate di una o più luci, quindi diventano proprio un complemento d’arredo.

Brilliant Vessa lampada a stelo ad arco
La Brilliant Vessa è una lampada ad arco in stile moderno, perfetta per un soggiorno o un salotto arredati in questo stile, magari da posizionare vicino a un angolo lettura.

Zona lettura

Per questa zona è importante che la direzione del paralume sia rivolta verso il pavimento, se hai invece la necessità di una luce per l’ambiente, la dovrai direzionare verso il soffitto, per poter ottenere luminosità in tutta la stanza. Una lampada da soggiorno deve saper creare la giusta atmosfera in base alle esigenze, quindi un consiglio è quello di sceglierne una che offre la possibilità di regolare il livello d’intensità della luce.

Per quanto riguarda la camera da letto, invece, esse donano molta eleganza, infatti puoi posizionarle vicino a una poltrona, per un angolo lettura, oppure vicino alla scrivania adibita al trucco.

Lampada da ingresso

Per abbellire l’ingresso di casa non può mancare una lampada da terra, poiché migliorano l’estetica e anche la luminosità. Devi preferire quelle che consentono una luce più soffusa, in quanto la loro funzione è maggiormente estetica.

Un consiglio è quello di sceglierla in stile minimal se ami la semplicità o se il tuo soggiorno è già ricco di elementi. Se invece lo stile è antico, ti consigliamo quelle robuste in ottone e dai colori più classici, come l’oro e il marrone. Se il vostro stile è rustico, devi scegliere un modello basso e in plastica o legno. Infine, se ne avete una vecchia che non vi piace più, valutate la possibilità di rivestire la lampada da terra per renderla più adatta al nuovo stile della vostra stanza.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO