Mensole fai da te: materiali e procedimento per crearle

Sempre più persone nell’ultimo periodo si sono avvicinate al mondo del fai da te. Ristrutturare o rammodernare la propria casa in autonomia è uno dei passatempi preferiti da chi ama questo hobby o da chi vuole risparmiare. In questo modo si possono progettare e in seguito realizzare oggetti di arredamento altamente personalizzati.

Abbiamo già parlato della possibilità di creare un armadio, oppure di rinnovare una vecchia credenza, o ancora di realizzare una libreria da un vecchio armadio. Ma tra i lavori più facili da cui iniziare, ci sono senza dubbio le mensole, utili quanto semplici da realizzare. Inoltre, se consideriamo che molto spesso in commercio è difficile trovare mensole adatte alle proprie esigenze, come dimensione o estetica, il fai da te ci può risolvere un problema.

Questo articolo avrà il compito di informare su come costruire in pochi e semplici passi una mensola in legno, passando dalla scelta del materiale all’effettiva realizzazione della stessa.

Primo passo: peso e tipologia di legno

Mensole in legno colorate di bianco

Prima di prendere in mano martello e chiodi bisogna obbligatoriamente passare per una fase di progettazione, senza la quale non sarebbe possibile ottenere un risultato finale soddisfacente. I primi fattori da prendere in considerazione sono due: il peso e la tipologia di legno da utilizzare.

Quando infatti si ha intenzione di realizzare una mensola, bisogna tenere conto che la stessa dovrà essere capace di sorreggere un determinato peso. Di conseguenza, sarà necessario scegliere un pannello dallo spessore adeguato, che possa reggere con facilità un vasetto di marmellata o un’enciclopedia culinaria, se per esempio pensiamo di posizionarla in cucina.

Il legno risulta sempre la migliore soluzione per realizzare facilmente mensole eleganti e allo stesso tempo resistenti. Attualmente sul mercato sono presenti moltissime qualità di legno, che si differenziano per resistenza, durevolezza, qualità e costi.

Come scegliere il migliore pannello in legno

Quelli più utilizzati sono sicuramente i classici pannelli in compensato, pannelli multistrato realizzati sovrapponendo più strati di legno. Lo spessore di questi pannelli garantirà un’ottima resistenza, consentendo di sostenere il peso di svariati oggetti.

Un materiale dal costo più economico, ma ugualmente resistente è invece un truciolare nobilitato, perfettamente consigliato per la realizzazione di oggetti d’arredamento. Questi pannelli vengono realizzati utilizzando gli scarti del legno (trucioli), miscelati tramite apposite resine al fine di conferire una maggiore resistenza al pannello.

Altri pannelli ugualmente adatti alla creazione di mensole in legno sono quelli massicci, multistrato o in legno massello, entrambi specifici per la realizzazione di mensole di grandi dimensioni.

Come realizzare la mensola

creazione mensola fai da te

Una volta scelto con cura il materiale da trattare, si può finalmente iniziare con i lavori veri e propri. Realizzare un mensola in legno richiede però la giusta attrezzatura, senza la quale non sarebbe possibile effettuare il lavoro.

Dopo essersi accertati di possedere trapano, sega, carta vetrata, colla vinilica e reggi mensola, si può iniziare con tagliare i pannelli nella giusta misura e inseguito misurare la corretta distanza tra una mensola e l’altra segnando i punti dove praticare successivamente i fori.

Dopo aver trattato singolarmente i pannelli con prodotti specifici, si potrà tracciare sulla parete i punti precisi in cui inserire i tasselli, praticare i fori sui pannelli e aiutandosi con la colla vinilica inserire i tasselli all’interno dei fori precedentemente effettuati.

A questo punto, l’ultimo passaggio consiste nel praticare degli ulteriori fori sulla parete e dopo essersi assicurati che essi corrispondano alla stessa grandezza della foratura dei pannelli, procedere con l’inserimento dei tasselli nel muro.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO