Quanto costa fare un bagno in casa da zero? Una stima dei prezzi

I grandi architetti ritengono che il bagno sia l’ambiente casalingo più difficile da progettare. Esso racchiude, in uno spazio limitato, tutte le componenti strutturali e architettoniche indispensabili per il benessere della persona. Considerando che tale premessa fa supporre che a una maggiore difficoltà comporti corrisponda la necessità di una lavorazione specializzata, viene da sé come anche i costi di costruzione siano più alti degli altri spazi domestici. Nelle prossime righe cercheremo di capire quanto costa fare un bagno in casa da zero.

Bagno

Cosa tenere in considerazione per il costo del bagno

In questo paragrafo terremo in considerazione tutto ciò che bisogna calcolare per un bagno ex novo, non parleremo quindi di una semplice ristrutturazione del bagno. Nel caso in cui si avesse invece l’intenzione di rifare un bagno già presente è importante aggiungere alle componenti sotto elencate, anche il costo di rimozione e demolizione dei sanitari e della pavimentazione, mentre alcune non saranno da conteggiare, come la predisposizione dei punti acqua, già presenti.

Impianto idraulico

Il primo elemento che influisce sul costo di un bagno è l’impianto idraulico. Questo necessita di tubazioni, collegamenti di acqua calda-fredda e della predisposizione dei sanitari. Usualmente i costi si aggirano, secondo i listini regionali, per ogni punto acqua tra i 150 € e i 300 €.

Impianto elettrico

L’installazione dei cavi e delle canaline per l’impianto elettrico sono una spesa sicuramente non troppo incidente sui costi complessivi del bagno. Le imprese che si occupano degli impianti elettrici basano i loro prezziari sul numero di punti luce e i costi sono variabili tra i 20€ e i 45€ a punto luce.

Massetto e pavimento

Molti dimenticano quanto sia importante un massetto alla base del pavimento, questo viene calcolato a parte e consente di coprire e tutelare gli impianti elettrici e idraulici. I costi per questa tipologia di lavoro sono calcolati intorno a 45-55€ per ogni mq con già le mattonelle comprese.

Piastrelle

Negli ultimi anni sempre più persone decidono di non acquistare le piastrelle per le pareti del bagno. Sebbene tale decisione possa far risparmiare nel breve periodo, tale scelta si rivela essere particolarmente fallimentare nel medio-lungo raggio. Le piastrelle sono necessarie per evitare infiltrazione dovute all’umidità e soprattutto alla condensa dopo doccia e bagno. Il costo per piastrellare il bagno si aggira intorno ai 35-45€ per ogni mq, ma possono anche salire molto se si scelgono materiali pregiati o tecnici per la posa con tariffe molto alte.

Sanitari

Come è facile intuire per un bagno sono necessari i sanitari. In questo caso la differenza di prezzo dipende dalla tipologia scelta e dalle funzionalità. In questo specifico caso non inseriremo l’ipotetico costo poiché la variazione tra una tipologia e l’altra è molto ampia. I prezzi cambiano a seconda del materiale, della scelta di sanitari sospesi o a terra e così via.

Manodopera

A questo punto le componenti sono praticamente tutte soddisfatte, manca all’appello solo il costo della manodopera della ditta edile e ovviamente i costi di IVA e tasse da non trascurare. Il costo della manodopera dipende dalla società a cui ci si affida. Molte ditte lavorano a giornata, altre invece preferiscono seguire il loro listino prezzi a cottimo. Affinché si abbia un quadro perfetto dei costi è importante che nel listino prezzi siano spiegati perfettamente tutte le spese di: impianti, rimozioni, sanitari, massetto, pavimenti e manodopera.

I costi senza calcolatrice

I più pigri non avranno voglia di analizzare punto per punto i costi e i lavori da eseguire, cerchiamo quindi di dare delle indicazioni con cui poter immediatamente rendersi conto se ci siano le condizioni o meno.

Analizzando i prezzari e i costi medi per fare un bagno ex novo è possibile quantificare, a seconda della metratura, il costo con finiture standard. Ovviamente non sono compresi pavimenti in marmo o sanitari di altissima qualità, ma si può avere un’idea chiara lo stesso.

Usualmente per un bagno di:

  • 2-3 mq il costo si aggira intorno a un range di 2200 – 3500 €;
  • 4 mq il costo si aggira intorno a un range di 3000 – 4600 €;
  • 5 mq il costo si aggira intorno a un range di 3800 – 5800 €;
  • 6 mq il costo si aggira intorno a un range di 4500 – 7000 €;
  • 7-10 mq il costo si aggira intorno a un range di 5500 – 11500 €.
Bagno nuovo

Conclusioni

Il costo di un bagno in casa costruito da zero dipende principalmente dalla grandezza e dai materiali utilizzati. Migliori saranno i materiali e maggiore sarà il costo finale.Per quanto riguarda la manodopera invece il consiglio è quello di chiedere molti preventivi, ma se potete cercate di affidarvi a una ditta che abbia già fatto lavori per qualcuno che conoscete o che abbia delle buone recensioni se la scegliere online.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO