Zerbini personalizzati: le idee più originali per l’ingresso della vostra casa

Il trend di questi tempi, in cui il design e la moda devono trovare sempre nuovi stimoli per reinventarsi, è quello di personalizzare il più possibile tutto ciò che ci riguarda. Sembrano lontani i tempi in cui gli oggetti del desiderio erano pochi status symbols lanciati dall’alto dei diktat degli stilisti o dai designers più accreditati.

Oggi la personalità è l’unico mezzo per distinguersi: le persone lo hanno capito, sentono l’esigenza di distinguersi dalla massa e il mercato ovviamente si adegua alla richiesta di originalità, per qualunque cosa. Un esempio pratico? Lo zerbino di casa, che ormai è considerato un elemento di arredo come qualsiasi altro. C’è quindi la possibilità di affidarsi a professionisti, che realizzeranno il vostro zerbino con le tecniche più innovative, oppure potete decidere di realizzarlo voi stessi, con la vostra creatività e la vostra fantasia.

zerbino con scritta

Lo zerbino: la prima impressione sulla nostra casa o della nostra azienda.

L’ingresso della nostra casa o della nostra azienda, è spesso lasciato al naturale aspetto della sua struttura, ma oggi lo zerbino può dare informazioni utili su chi il visitatore andrà ad incontrare, una volta varcata la soglia.

Grazie a molti professionisti, che si occupano proprio di personalizzare gli zerbini, è possibile accogliere i propri ospiti con delle informazioni già piuttosto eloquenti su di noi. È quindi importante decidere che messaggio vogliamo trasmettere agli ospiti o ai clienti. Vediamo quindi quali idee si possono trovare, soprattutto in rete, per essere super originali.

Lo zerbino di famiglia

Si può scegliere di rappresentare il proprio nucleo famigliare con tanta fantasia e nei modi più simpatici. Per esempio, molto singolare è la stampa delle scarpe da ginnastica, nelle loro originali dimensioni, con il vostro nome indicato e di tutti i componenti della famiglia.

zerbino personalizzato con i gatti

Oppure potete stampare dei vostri “avatar” utilizzando le figure più svariate: animali, personaggi dei cartoni animati, dei fumetti, con i vostri nomi.

Lo zerbino con foto

Ovviamente questo è il campo in cui si può personalizzare al massimo il proprio zerbino: con una foto scattata da voi che rappresenti ciò che più vi piace. Voi stessi, la vostra famiglia, il panorama di una vacanza che avete fatto, tutto ciò che più desiderate comunicare a chi vi viene a trovare, può comparire nel vostro zerbino.

Molto carina è l’idea per i novelli sposi di postare una foto del matrimonio, per comunicare a tutti il nuovo nido di felicità.

Lo zerbino artistico

Se siete amanti dell’arte è possibile scegliere i dipinti che più preferite. Se amate il cinema ci sono le saghe più note, come Star Wars, le maschere de La Casa di Carta, oppure, senza utilizzare immagini, le citazioni dei vostri film preferiti, o i testi delle vostre canzoni preferite.

Se siete super fans di attori o cantanti, potete scegliere l’effige del vostro personaggio del cuore. Queste scelte indubbiamente daranno informazioni sui vostri gusti, nel bene o nel male!

Lo zerbino ironico

Per chi è buontempone è simpatica l’idea di affidarsi ad immagini irriverenti e ironiche per i vostri amici. Qualche esempio: la scritta “hai portato il vino?”, oppure il monito “pulisciti i piedi”, il laconico “oh no! Ancora tu!”, l’imitazione del simbolo GPS “hai raggiunto la tua destinazione”, il celeberrimo “Keep calm” con tutte le varianti possibili.

zerbino keep calm

Se avete il gusto dell’horror c’è sempre lo zerbino con l’immagine della morte con la falce e la citazione dantesca: “Lasciate ogni speranza voi che entrate”.

Lo zerbino con le forme più strane

A forma di baffi, a forma di cuore, a forma di fiore, a forma di prato verde (con un materiale del tutto simile all’erba), di ippopotamo e di tutti gli animali possibili.

Se siete amanti degli animali e magari ne possedete uno che vive con voi, potreste decidere di avvertire della sua presenza con uno zerbino con il nome del vostro amico a quattro zampe e/o la famosa scritta “attenti al cane” o “attenti al gatto”. Se avete un’iguana saprete essere ancora più originali!

Lo zerbino festivo

Qui ovviamente siamo nel campo degli zerbini più acquistati, quelli da utilizzare per le feste più importanti, ma è singolare poterli scegliere per le feste meno inflazionate.

zerbino di halloween

Per esempio, se state organizzando una festa per i vostri nonni, o se aspettate qualcuno che non è a casa da molto tempo, si possono personalizzare con le scritte più accoglienti o commoventi a seconda dell’occasione.

Lo zerbino aziendale

Potete realizzare uno zerbino con il logo della vostra azienda, per dare subito un taglio personale del vostro brand. A questo punto scegliete bene il vostro logo, in modo da poter renderlo il più accattivante possibile.

Altre idee per zerbini personalizzati

Altre idee potete trovarle nei negozi stessi, che dopo anni di richieste di personalizzazione hanno creato dei veri e propri cataloghi da cui prendere spunto. Trovare negozi fisici che realizzino bene questi prodotti non è semplicissimo, soprattutto nelle piccole città, ma online troverete davvero tante opzioni: potete per esempio dare uno sguardo agli zerbini personalizzati di tuttozerbini.it.

Rivolgendovi a un negozio specializzato, potrete farvi aiutare sia nella scelta della fantasia che nella scelta dei materiali. Infatti, oltre al “design”, per un oggetto che ha un compito preciso come lo zerbino, è fondamentale che sia ben realizzato e funzionale allo scopo.

Lo zerbino fai-da-te

Se proprio non volete affidarvi a nessuno e siete dei creativi, è possibile realizzare il proprio zerbino personalizzato autonomamente. Ci sono varie tecniche, tutte efficaci.

  • Disegnato da voi: dovete essere abili a disegnare o avere una bella calligrafia. Dovrete utilizzare dei colori acrilici.
  • Tecnica dello stencil: si utilizza della spugna, impregnata del colore acrilico che avete scelto e ritagliata con la forma del disegno che vi interessa, da imprimere sullo zerbino. I contorni li definirete successivamente a mano. Esistono anche delle spugne, già pronte (acquistabili nei negozi di fai-da-te) ritagliate in vari modi da poter utilizzare.
  • Tecnica del ritaglio: stampate l’immagine nelle dimensioni che vi servono, l’applicate sullo zerbino, ne disegnate il contorno e andrete a colorarla successivamente.

Lo zerbino riciclato

In quest’epoca, che si propone di diventare “green”, nulla va sprecato, il riciclo è diventato un must del nostro tempo. È possibile realizzare degli zerbini con i materiali più impensabili:

  • I tappi di sughero, che avrete pazientemente raccolto, per esempio.
  • I nastri delle videocassette: chi utilizza più il VHS? È tutto digitale ormai: ecco un modo per non inquinare e realizzare uno zerbino singolare.
  • Un intero zerbino fatto di sacchi neri per l’immondizia, opportunamente arrotolati.
  • Zerbini realizzati con i sassi o con vecchi vestiti ritagliati ed incollati.
  • Buste di plastica: con la tecnica dell’uncinetto si tagliano delle striscioline dalle buste di plastica (magari quelle di plastica non riciclabile così fate un regalo all’ambiente), scegliendo la forma che più vi piace.
  • Gomma riciclata: se avete dei tubi di gomma che non servono più, si possono tagliare e personalizzare.

Insomma l’unico limite è la vostra fantasia senza limiti! Un oggetto che spesso diamo per scontato, può essere fonte di divertimento e diventare un oggetto d’arte e design, per la vostra casa, che può rappresentarvi al meglio.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO