Leroy Merlin: storia e caratteristiche dell’azienda leader nel settore casa

Conosciuta ormai a livello mondiale, Leroy Merlin si occupa della vendita di prodotti per il fai da te e per la cura di casa e giardino. La loro gamma di prodotti è davvero ampia e ingloba un mercato in continua espansione. Oltre al semplice bricolage, Leroy Merlin propone infatti cucine, bagni, pavimenti e altro ancora, non manca niente e potrete trovare davvero tutto ciò che può servire in questo ambito.

leroy merlin logo

Leroy Merlin è un’azienda affidabile? Qual è la sua storia? Perché ha così tanto successo? Ecco la risposta a questa e a tante altre domande.

Leroy Merlin: la storia

Le origini del marchio Leroy Merlin risalgono al 1923, con la fondazione da parte di una coppia francese nel nord della Francia del primo negozietto che puntava alla vendita di residui bellici, come ad esempio letti, sapone, coperte e tutto ciò che ancora circolava dopo la prima guerra mondiale. Inizialmente il marchio non era conosciuto con il nome che tutti noi oggi conosciamo, il nome originale era infatti “au stock americain”.

Circa dieci anni dopo iniziarono ad ampliare la varietà di merce venduta, introducendo materiali da lavoro per la casa. Ma è solo ventiquattro anni dopo, ovvero nel 1947, che inizia il primo boom di questa catena, con l’apertura di due nuove filiali e con un ulteriore espansione della tipologia di merce venduta.

Tredici anni dopo la società decide di cambiare nome in quello che noi tutti oggi conosciamo, facendo così nascere l’attuale marchio Leroy Merlin. Tra la fine degli anni sessanta e l’inizio degli anni settanta la compagnia si espande vertiginosamente, grazie prevalentemente alla creazione di negozi di tipologia self-service.

Già verso la metà degli anni settanta la catena può contare su circa una trentina di negozi. Verso la fine degli anni settanta, con un fatturato di circa settanta milioni e con a carico più o meno 1400 dipendenti, i figli dei fondatori del marchio decidono di vendere la società al fondatore dell’attuale catena di supermercati “Auchan”, che attraverso l’introduzione di numerose novità porterà l’azienda ad espandersi esponenzialmente.

Fra le principali novità introdotte segnaliamo l’utilizzo dei famosissimi codici a barre che noi tutti oggi conosciamo e con cui è possibile gestire gli articoli senza dover necessariamente mettere il prezzo su ognuno di essi. Inoltre avviò delle collaborazioni con vari marchi che successivamente vennero inglobati in esso.

codice a barre

Verso la fine degli anni ottanta inizia la sua espansione a livello internazionale con l’apertura di una prima filiale in Spagna e successivamente con l’introduzione di numerosi negozi in molti altri stati. Finché, nel 1996, arrivarono anche in Italia, ritagliandosi una fetta di mercato davvero importante.

Leroy Merlin: il brand

Con oltre settantamila dipendenti e con numerose idee innovative l’azienda è riuscita a farsi spazio all’interno del mercato globale. Fra le numerose idee ricordiamo quella sempre attuale della spedizione gratuita entro i 100 chilometri. Ad oggi vanta un fatturato di circa otto miliardi di euro.

Oltre duecento negozi sparsi in tutto il mondo (di cui oltre 100 distribuiti solo in Francia) può vantare una vastissima platea di clienti ampliata anche grazie alla loro politica di non badare a spese per quanto riguarda la pubblicità e la qualità dei loro prodotti. Infatti, Leroy Merlin fin dalle origini ha sempre cercato di tenersi al passo con i tempi andando via via a introdurre sempre nuove idee per l’ammodernamento della loro azienda introducendo ad esempio i pacchetti preconfezionati così da rendere l’acquisto del cliente decisamente più rapido e semplice.

Inoltre un altro punto forte di questa società è il fatto di tenere particolarmente alle recensioni lasciate dai loro clienti, così da poter migliorare sempre più in base alle richieste dei loro stessi clienti.

Leroy Merlin in Italia

Andando a parlare delle filiali nate nel bel paese diciamo fin da subito che il loro sorgere qui non fu dei più facili. Spettò infatti a Vincet Gentil occuparsi della loro nascita. Dopo aver studiato la tipologia di pubblicità presente in Italia e il tipo di mercato di bricolage gli fu subito chiaro che, a causa della pesante burocrazia del nostro paese, non sarebbe stato facile far sorgere delle filiali.

Ecco spiegato il perché l’arrivo di Leroy Merlin in Italia è avvenuto solo dopo la metà degli anni ’90, con l’apertura del primo negozio situato a Solbiate Arno e da cui poi nacquero via via numerosi altri punti vendita come ad esempio, nel ’97, quelli a Brescia e a Firenze – Campi Bisenzio.

Nel ’98 con l’incorporazione della divisione BricoCenter diedero via alla SIB ovvero la “società italiana bricolage”. Ad oggi, il gruppo conta solo in Italia oltre sessanta punti vendita con una varietà di merci composta da oltre 60000 articoli e un fatturato medio annuo di oltre mezzo miliardo di euro.

Inoltre, questa azienda dà lavoro a un numero enorme di dipendenti. Basti pensare che in Italia solo nel 2017 contava già oltre 78000 dipendenti.

Leroy Merlin – Oggi

Il marchio Leroy Merlin oggigiorno è conosciuto da tutti e ognuno di noi, almeno una volta, sarà entrato in uno dei loro punti vendita.

Data la loro immensa espansione e la loro longevità sul mercato, è chiaro che la qualità del loro servizio e dei loro prodotti è indiscutibile. A prova di ciò basti osservare le numerosissime recensioni lasciate ai loro prodotti per far capire, fin da subito, anche ai nuovi clienti i pregi di ciò che si apprestano ad acquistare.

arredamento

Detto ciò, a chiunque avesse bisogno di prodotti per il bricolage o di qualunque altra cosa inerente al mondo di casa e giardino potete star certi che da Leroy Merlin troverete senz’altro ciò di cui avete bisogno. Un esempio? Di seguito potete trovare tutti i nostri articoli che analizzano il mercato di Leroy Merlin. Cerchi qualcosa per la casa? Leroy Merlin è sicuramente un marchio da tenere in considerazione!

I prodotti

Noi di osservatoriosullacasa.it, siamo sempre attenti alle novità proposte dal marchio, e abbiamo provato a raggruppare i migliori prodotti di Leroy Merlin, divisi per categorie. Ecco perciò a voi una serie di articoli contenenti la nostra analisi dei prodotti del brand francese.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO